Cerca nel blog

26 ottobre 2015

La verità sui testimoni di geova

La società della torre di guardia insegna che il testimone di geova non può avere un rapporto personale con Gesù per ottenere la vita eterna ma che deve dipendere dalla società della torre di guardia, ossia il corpo direttivo composto da un certo numero di membri che varia negli anni. L'organizzazione dice altrettanto che il testimone deve guadagnarsi la salvezza facendo visite di porta in porta.

Watch Tower:
ubbidisci, leggi, non pensare
La dottrina geovista insegna due cose diverse e contrapposte: ammettono che siamo salvati per la grazia e l'immeritata bontà divina e non per le opere compiute ma nello stesso tempo dice che possiamo sperare in una vita eterna solo se si pratica la predicazione.

Spesso il corpo direttivo analizza nuove regole per far restare dentro i testimoni di geova e buttar fuori i “cattivi”. Insomma, si seguono poco i fondamenti della bibbia. Questo sottolinea che l'organizzazione non si basa primariamente sulle sacre scritture ma sull'interpretazione errata delle stesse.

I testimoni di geova, quando non predicano, ossia quando riposano o vanno in vacanza, si sentono in colpa di non aver compiuto il servizio di Dio e hanno paura di essere ridotti in polvere dallo stesso se non seguono il proselitismo. Così, ogni testimone di geova scrive una relazione mensile su come impiega il proprio tempo per essere controllato dall'organizzazione geovista, se vuole essere ancora iscritto nell'elenco dei testimoni di geova attivi.

Oggi quando un testimone di geova si battezza, non si osa dire "Nel nome del padre, del figlio e dello spirito santo" ma "Nel nome del padre, del figlio e dell'organizzazione guidata dallo spirito santo".

Le più grandi vittime dei testimoni di geova sono i loro figli, poichè non possono avere una vita normale, come quella dei loro coetanei perchè non festeggiano i compleanni, la pasqua, il natale, non possono giocare con bambini non appartenenti alla congregazione dei testimoni di geova. Frequentare altri vuol dire aderire a cattive compagnie.

In realtà l'organizzazione dei testimoni di geova non è tanto diversa da chi condanna, ad esempio: la chiesa cattolica, la chiesa ortodossa, i musulmani, ecc. Tanti ex testimoni di geova e addirittura ex anziani della congregazioni testimoniano che molti dei loro compagni non erano migliori dei vescovi, preti o sacerdoti di altre chiese o congregazioni. Gli stessi testimoni di geova in una loro rivista menzionarono che all'interno della loro organizzazione c'era tanta immoralità come lo scambio delle mogli, le molestie sui bambini e l'omosessualità.

Gli psicologi e gli psichiatri affermano che all'interno dell'organizzazione dei testimoni di geova i disturbi mentali sono al di sopra della norma. Tra queste malattie è molto frequente la depressione tra le donne e la schizofrenia sia negli uomini che nelle donne.

Il metodo intimidatorio dell'organizzazione consiste in un “comitato giudiziario” composto da anziani all'interno dei testimoni di geova che accusano un testimone di aver peccato o detto qualcosa che andava contro la loro dottrina. Nella maggior parte dei casi si rischia di essere disassociati, e questo purtroppo per molti ex testimoni di geova è traumatico. Ciò li porta ad una grave instabilità mentale. L'ostracismo dei testimoni di geova è micidiale, colpisce la persona, la sua famiglia, la sua integrità fisica e mentale e perfino la sua vita perchè rischia di suicidarsi.

I testimoni di geova pensano che il corpo direttivo sia guidato da Cristo, ma questo cosiddetto corpo direttivo a sua volta permette la corruzione, la povertà, gli omicidi, le violenze, la distruzione delle famiglie, le morti per causa del rifiuto di trasfusione di sangue ed i suicidi. Come può una tale organizzazione definirsi Cristiana?

Nella storia molti testimoni di geova avendo sentito le date della fine del mondo profetizzate dallo schiavo fedele e discreto avevano venduto le loro case e si erano dedicati all'attività di predicazione a tempo pieno per avvertire il mondo dell'imminente fine dei tempi.

Ecco l'elenco delle loro profezie, le trovate qui: InfoTDG

Nonostante tutte queste date prese da documenti storici, i membri del consiglio direttivo affermano che non hanno mai profetizzato l'avvenimento dell'Armaghedon in una determinata data, ma per fortuna la storia si può ancora registrare per iscritto e in altri tanti modi. Ci sono stati falsi profeti tra i testimoni di geova. Proprio quei falsi profeti da cui ci volle difendere Gesù Cristo. Il più grande nemico dei testimoni di geova sono le loro stesse pubblicazioni che dimostrano le loro false profezie fatte dall'uomo. Per questo i capi dei testimoni di geova hanno continuamente nascosto e riscritto le loro dottrine. Questi cambiamenti sono presentati come "nuova luce". Di conseguenza, la Torre di Guardia non gradisce le critiche dei testimoni di geova. Andare contro la loro dottrina, esprimere un proprio parere a riguardo o criticare portando prove documentate vuol dire essere ostracizzati, allontanati dagli amici ed anche dai propri familiari.

Di seguito vi elencherò alcuni video riguardo i testimoni di geova che potrebbero aiutare ad approfondire la questione e ricevere più informazioni a riguardo della loro ipocrisia.

Perchè è rischioso aderire ai testimoni di geova?



La traduzione del nuovo mondo: storia e analisi di una falsificazione



Testimoni di Geova: come siamo entrati e perchè siamo usciti




Articoli simili:

 

 Risorse:

78 commenti :

  1. Spesso la religione è una chiave di lettura per identificare sotto altre forme il proprio'' ego '' dandone la sembianza di un Dio...

    Ciao Jan

    L...a

    RispondiElimina
  2. Buonasera Jan
    ho letto il post sui TDG e poichè l'argomento m'interessa,vorrei se possibile dire il mio punto di vista.
    Io come ben saprai,ho avuto modo di conoscere e frequentare i TDG molti anni fa e tutt'ora ,pur nn essendo tdg li frequento anche se nn in maniera assidua come facevo prima.
    Ciò che mi preme dire nn riguarda lo studio biblico ( nonostante sia di grande importanza) ma soffermarmi su alcuni punti che secondo me spesso sono sminuiti o peggio ancora ignorati.
    Frequentare la Sala del Regno è un'esperienza che in pochi conoscono ma a chi c'è stato (e di questo Jan spero che tu me ne dia atto)significa conoscere persone davvero speciali,nel senso che sono di una gentilezza, sincerità e altruismo verso il prossimo che di certo riscalda il cuore,mettono a disposizione il loro tempo adattando il + delle volte il loro al tuo con una semplicità e naturalezza che vuoi o nn vuoi ti lascia spesso basito.(ma anche su questo molti direbbero che lo fanno x secondo fine)
    Ci sono regole che loro seguono alla lettera e che nn vengono condivise da molti,ma è anche vero che spesso si parla a vanvera,affermando cose che x sentito dire o x ignoranza nn sono vere,come quella che prendono lo stipendio o che rompono suonando a casa delle persone tutte le sante domeniche con grande insistenza,nn tocchiamo poi il tasto della trasfusione...qui tutti a dire che i tdg preferirebbero vedere morire un figlio.Loro usano il plasma o altri surrogati e se proprio si trovassero di fronte ad una scelta: quale madre o padre accetterebbe di veder morire il proprio figlio?Certo di fanatici ce ne sono ma come anche in altre religioni e che dire della chiesa che nn accetta le diagnosi preimpianto,la fecondazione eterologa e altro ancora?Spesso sento dire che sono obbligati ad andare alle adunanze..ma quando mai,loro ci vanno xchè vogliono andarci e lo fanno con una gioia che nn immaginate, altro che manipolati o plagiati a differenza di tanti cattolici che in chiesa ci vanno una volta l'anno,o forse sono da capire solo le suore di clausura?
    Quello che voglio dire è che loro nn sono perfetti come nn lo sono i cattolici,gli evangelisti gli ortodossi e altri ancora, smettiamola di giudicarli con superficialità,come io "giusto x fare l'esempio" ho giudicato la religione cattolica,chi mi dà il diritto di sentirmi superiore? xchè di questo si tratta.
    Ho voluto solo evidenziare Jan alcuni aspetti positivi di loro xchè anche questi a loro appartengono,a prescindere da come viene o nn viene interpretata la bibbia,di critiche ce ne sono tante x ogni religione,io guardo i fatti,il loro altruismo verso chiunque,a me nn serve vedere una persona che va a piedi una volta l'anno ad un lontano santuario e poi bestemmia la madonna ogni giorno,e poi sentire parlare male di gente che nn fa male ad una mosca definendoli esaltati.
    Lorella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Lorella.

      Inizio a replicare a ciò che hai scritto.

      "...sono di una gentilezza, sincerità e altruismo verso il prossimo che di certo riscalda il cuore,mettono a disposizione il loro tempo adattando il + delle volte il loro al tuo con una semplicità e naturalezza che vuoi o nn vuoi ti lascia spesso basito"
      In realtà sembra che siano di una gentilezza, sincerità e altruismo, ma non è proprio così. Questa è una delle loro tecniche che si chiama "love bombing", in parole povere - bombardamento d'amore. Il suo scopo è quello di farti sentire speciale, prescelto, a casa, in famiglia, in compagnia.

      "quale madre o padre accetterebbe di veder morire il proprio figlio?"
      Quelli che non accettano la morte dei propri cari a causa delle trasfusioni vengono espulsi dall'organizzazione.

      Ovviamente Lorella, le persone sono persone ed anche rarissimamente tra i tdg puoi trovare qualcuno che esce fuori dal gregge ed ha delle qualità positive, ma la sua presenza nella congregazione nel caso in cui questo mettesse in dubbio la loro dottrina non durerebbe molto.

      Ci sono stati casi in cui alcuni testimoni di geova si facevano domande, cercavano di analizzare la Torre di Guardia (la loro rivista) e non erano d'accordo su alcuni punti e solo per questo sono stati espulsi. Per la cosiddetta apostasia.

      Io non dico che i cattolici sono meglio dei tdg, ma almeno quelli fanno carità, aiutano chi ha bisogno. I testimoni di geova hanno come scopo primario la predicazione, questo per loro vuol dire dimostrare la propria ubbidienza a Dio (in realtà all'organizzazione plurimiliardaria) attraverso le opere. Ma quali opere? Quelle di reclutare nuovi predicatori? Ricordo che una volta mi dicesti che quando c'è stato il terremoto in Abruzzo i tdg erano primi ad aiutare chi aveva bisogno, ma non è vero. Loro aiutavano solo i loro fratelli, chi non era tdg moriva o rimaneva per strada.

      Elimina
  3. Purtroppo ci sarebbero tante cose importanti da dire sull'argomento Testimoni di Geova, e non ho tempo tale che possa sostenere una discussione almeno un po' soddisfacente! Racconto solo questo: l'ultima volta che ho avuto un impatto con un TDG è stato in strada, a Catania, nel movimentato Corso Sicilia. Questo mi si presenta con un volantino. Gli dico, seriamente:"Lo sai che il fondatore del tuo movimento era un potente massone?" Sbianca in faccia... e senza rispondermi se ne va. Uno dei tanti movimenti pseudo-cristiani prodotto da adepti di società segrete è quello dei TDG. Quelle stesse società oscure che nelle tenebre tessono le fila della scena mondiale sotto tutti gli aspetti. Sono i potentati del denaro che dettano legge nel mondo... e la loro è una religione sui generis, particolare... e talmente subdola che agisce dappertutto. Non dico altro e non mi dilungo oltre, se no si fa lungo il discorso. Quello da tenere fermo è che la gente è la stessa dovunque e si adegua e si conforma all'ambiente. E questo è il tallone d'Achille della massa, facilmente convogliabile secondo le esigenze dei suoi variegati burattinai, che sono persone in carne ed ossa. Non è la faccia quindi che fa buone le persone o per estensione... l'ambiente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vince. Ho una curiosita: pensi che anche tipi come quello dei volantini siano al corrente di quello che affermi? Se non fosse così, su quel che dici, sì potrebbe criticare le finalità dell' organizzazione, ma non i singoli.

      Elimina
    2. Giusto per aggiungere qualcosina. Ai TdG quando si battezzano viene detto anche in modo indiretto che non possono indagare sulla storia degli stessi TdG. Perchè? Perchè se la studiassero, si renderebbero subito conto in che merda si trovano e che i loro ex-capi erano dei falsi e ricchi profeti.

      Vi cito una parte di un documento universitario della facoltà di teologia che ho letto poco fa a riguardo:

      Durante un processo celebrato in Scozia nel 1954, il legale ed ex Vice-Presidente della Società, H.C. Covington, dichiarò quanto segue:
      Abbiamo fatto... asserzioni erronee e sbagliate. Ma tutti i TdG le dovevano credere: noi dobbiamo rimanere uniti, non possiamo mai credere un po’ in una direzione e un po’ in un’altra: un esercito deve marciare compatto... Se
      un Testimone si rendeva conto che una predizione era sbagliata, e lo diceva, sarebbe allora scomunicato, se lo diceva e continuava a creare scompiglio nell’organizzazione. Tutta l’organizzazione deve credere la stessa cosa, anche se è sbagliata; e se qualcuno, sulla base di ricerche personali, mette in circolazione le sue idee, crea disunità... Quando un cambiamento si verifica,
      deve venire dalla parte giusta, dal capo dell’organizzazione, dal Corpo Direttivo, non dal basso, perché le idee personali mandano l’organizzazione in mille pezzi. Il nostro proposito è di avere... l’unità a qualsiasi prezzo, perché noi crediamo e siamo sicuri che Geova sta usando... il Corpo Direttivo della nostra organizzazione, anche se di tanto in tanto vengono commessi degli errori. E se la persona che esprime la sua opinione... viene scomunicata, si può dire che abbia violato il patto... ed è degna di morte eterna
      ”.

      Tale sarebbe lo “schiavo fedele e discreto”, l’unico autorizzato da Dio ad interpretare le Sacre Scritture!

      Infatti i Testimoni di Geova pretendono di essere gli unici eletti ad interpretare nel modo giusto le sacre scritture.

      Elimina
    3. Detta fuori dai denti, non piacciono nemmeno a me. Sottolineo comunque che, essendo un organizzazione verticistica, sfrutta in primo luogo gli stessi TDG della base. Per come ne parli sembra quasi che ogni TDG sia connivente. Pensi che tutti i TDG che aiutano il prossimo lo facciano in mala fede? Allora è un'associazione a delinquere in cui la base guadagna qualcosa. O no?

      Elimina
  4. Sono d'accordo con te Jan!
    Ciao Ypsilon...ti comunico prima di tutto che ho tradotto del materiale antifemminista dei primi del novecento molto importanti, che non ho potuto ancora pubblicare perché nel frattempo ho traslocato e ancora sono in fase di sistemazione. Sto approntando un sito - molto semplice però - che penso di aprire a dicembre o al massimo a gennaio dell'anno prossimo .
    In merito alla massa dei TDG, indrottinati per come sono, non pensano niente più e niente meno di quello che l'élite gli inculca. Non dimentichiamo poi che si tratta di una setta! La maggior parte di essi non sa la vera faccia del loro movimento, alcuni - in base a certi dialoghi che ho avuto con loro - sanno le origini del loro movimento. Ma non gli importa - come, ad esempio, il TDG di cui ho parlato e che ho capito che sapeva, da quello che ha lasciato trasparire mentre se ne andava. Purtroppo il filo di demarcazione tra la verità e la menzogna è molto sottile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa il ritardo nella risposta Vince, ma ho avuto veramente poco tempo.
      Io conosco i TDG solo marginalmente. Ho conosciuto persone interne che me ne hanno parlato, devo dire, quasi sempre male. Intendo dire che sembrava soffrissero diverse questioni. In particolare la mancanza di libertà nel comportarsi come i non TDG. Però nessuno di loro mi ha lasciato intendere altro. Penso che, come dici tu, la stragrande maggioranza non capisce in cosa è dentro (intendo nel bene e nel male). Quello di cui sono sicuro è che molte persone hanno un *bisogno* istintivo di credere in una religione. Meglio se questa religione è, come in tutti i casi lo sono le cose *importanti*, piena di doveri. Io stesso credo che a rendere liberi siano paradossalmente le catene del dovere. Non esiste felicità senza la sensazione del dovere. Le cose importanti sono quelle per cui sentiamo dei doveri. Dal momento che crediamo di essere liberi dai doveri spariscono le cose/questioni importanti. Questo istinto porta a credere in una divinità che dà mille doveri. Quando il cattolicesimo è sembrato allentare la morsa di un'etica rigida, molti hanno incominciato a cercare un loro equilibrio in altre confessioni. La modernità confonde le idee e spinge verso l'infelicità della libertà, allontanando da tutti i credo basati sui doveri (religiosi e non) spingendoci vero una vita insignificante e piena di mollezza e mancanza di spirito e di obbiettivi veramente realizzanti. La base dei TDG mantiene questo buono spirito nel coltivare i doveri verso delle regole di vita etiche, seppur dettate dalla religione. Se poi ci sono degli stronzi che dall'alto si fanno i soldi è un'altra questione. Intendo che non si dovrebbe attaccare il TDG in se, ma l'organizzazione soltanto. Se ci sono molte persone prese in giro per far arricchire qualcuno, queste sono solo delle vittime. non bisogna dimenticare comunque che i TDG oltre che rompere le scatole aiutano veramente il prossimo. Almeno questo è quello che mi ha raccontato una persona che li conosce molto bene pur non facendone parte.
      P.S.
      Leggerò sicuramente questo tuo lavoro di traduzione di materiale antifefemminista. Sono sicuro che a quel tempo gli antifemministi erano più bravi a cercare ottimi argomenti. Oggi la TV e la scuola sono riusciti a plagiare un po' pure loro.
      P.P.S.
      Auguri per la nuova abitazione!

      Elimina
    2. Ciao Y.

      Volevo farti una dimostrazione del fatto che i TdG non aiutano il prossimo ma solo i propri fratelli.

      Qui trovi un loro video (JW broadcasting di novembre):
      http://tv.jw.org/#it/video/VODStudio/pub-jwb_201511_1_VIDEO

      Dura un'ora è qualcosa ma ti basterà vedere 2-3 minuti e renderti conto che quando c'è un cataclisma come in quel caso - Tifone Hayian che ha devastato le Filippine, loro aiutano e soccorrono soltanto i fratelli. Nel video nota che parlano soltanto delle sale del regno e case dei TdG distrutte. E il resto del popolo che non sono il popolo di Geova (come lo chiamano loro) dov'è finito? Loro chi li soccorre?

      Lo noti subito al primo minuto quando dice "i nostri fratelli hanno fatto sforzi enormi per ricercare e soccorrere i compagni di fede".

      Questo dovrebbe far riflettere.

      Elimina
    3. Jan, ti assicuro che non sono minimamente sorpreso. Tu, però, salti a conclusioni come se vi fosse un filo logico obbligato. é normale salvare prima la propria famiglia e poi quella del vicino. e se vi è un soggetto intermedio tra la famiglia e il resto, come la comunità religiosa di appartenenza, mi sembra normale fare quei discorsi. Puoi dire che un cristiano avrebbe aiutato chiunque, ma i cristiani non sono più una comunità da tanto tempo. Tu ovviamente non puoi capire e allora scadi nella tua soggettività. Io non ho quei sentimenti, ma so come funziona l'essere umano. Lo so perché altri me lo hanno detto. Quindi il mio consiglio è: impara dagli altri ciò che non sai.

      Elimina
    4. Già ma qui si salva esclusivamente la propria famiglia, mai quella del vicino. Che la vera comunità cristiana non ci sia daa un po', ti dò ragione ma questo non vuol dire chee di veri cristiani non ce ne siano. I veri cristiani possono non appartenere necessariamente a delle religioni o sette, i veri cristiani sono coloro che seguono gli insegnamenti di Cristo, quindi, aiutano i poveri, cercano di non commettere reati e credono in Dio.

      Cos'è che non posso capire, Y?

      Imparare dagli altri è saggio, ma come consiglio è un po' vago e può riguardare tanti asspetti della vita.

      Dei TdG mi basta sapere che vengono distrutte famiglie, muoiono bambini, adulti e anziani perchè non possono accettare il sangue altrui, la pedofilia non manca, non ti permettono di esprimere il proprio pensiero, ti incoraggiano a donare una parte del tuo patrimonio che non va mai ai poveri o ai malati. Per me non si possono chiamare cristiani.

      Elimina
    5. Non puoi capire da te ciò che non senti. Quindi te lo devi far spiegare da altri chiedendogli che cosa sentono e prendendo per buone le loro risposte. Non puoi pensare che ciò che non senti non esiste né può esistere. Molte cose che io dico non sono altro che il frutto di questo lavoro di ricerca. Per esempio, io non capisco che cosa ci sia di bello nell'andare nello spazio. Chiedo ad un astronauta. Poi non metto in discussione ciò che mi dice. Tu non capisci minimamente il senso di comunità. Fattelo spiegare da chi lo capisce e non mettere in discussione. Anzi, magari sforzati di trovare dentro di te un sentimento che possa essere accomunabile. Forse dopo anni capirai. Questo è quello che faccio io.

      Elimina
    6. P.S.
      Per intenderci non senti il senso di comunità.

      Elimina
    7. Y, non capisco cosa vuoi affermare o sostenere. Che i TdG siano una comunità? È evidente che lo sia ma è anche una setta, ed è ciò che tento di spiegare. Io parlo del fatto che questa comunità non può definirsi cristiana. Basti pensare alla personalità di Gesù per comprenderlo. Egli non faceva differenza tra un giudeo e un samaritano, tra un assassino e una prostituta, tra un bambino e un adulto, tra un uomo e una donna. Aiutava e perdonava tutti, cosa che non fanno i Testimoni di Geova. È questo l'argomento di cui parlo io. Che poi io non appartenga ad una comunità e non provo quel sentimento di cui parli, è un altro discorso. Anche i ku klux klan sono una comunità come lo è anche al qaida, e allora... ?

      Elimina
    8. Allora è normale pensare prima alla propria comunità.
      Chi non lo pensa non capisce il tipo di sentimento quando ci si sente parte di una comunità. Questo voglio affermare.
      Tu mi hai portato un video che parla di un comportamento umano normale come fosse un comportamento deviato.
      Il singolo TGD è una persona che viene sfruttata e non un malvagio sfruttatore. Lui da i suoi soldi e il suo tempo per la sua comunità.
      Non scadere nel tuo soggettivismo, ma cerca di immedesimarti.
      Essere dei fondamentalisti ha a che vedere con la convinzione di avere ragione, che a sua volta ha a che vedere con le proprie capacità di discernimento. Se uno non capisce non vuol dire che è uno stronzo, ma al massimo che è un babbeo.
      Questo pensare sempre che le persone siano cattive come demoni è un errore!

      Elimina
    9. "Allora è normale pensare prima alla propria comunità."

      Un conto è pensare prima alla propria comunità, un altro è pensare esclusivamente alla propria comunità, ed è ciò che succede con i TdG.

      "Il singolo TGD è una persona che viene sfruttata e non un malvagio sfruttatore."

      Dipende Y, non tutti i TdG sono in buonafede (incoscienti) e non tutti sono coscienti, solo alcuni lo sono, ma spesso lo diventano troppo tardi.

      "Se uno non capisce non vuol dire che è uno stronzo, ma al massimo che è un babbeo."

      E chi dice che i TdG sono stronzi?

      Elimina
    10. È come se tu dicessi che, tutti loro o la maggioranza, fanno quello che fanno solo per questioni di vantaggi personali molto terreni. In realtà non sarebbero altruisti, ma manipolatori dediti a far soldi e ad aumentare il loro potere. Questo per me è essere stronzi. Posso essere d'accordo che l'associazione sia guidata e sia stata creata da gentaglia, ma non che chi ne faccia parte sia abastanza cosciente da averlo capito e che ne sia completamente connivente. Credo che quando qualcuno capisse la vera natura dell'organizzazione, al 95% la smetterebbe di essere così prodigo, anche se magari non fuggirebbe via subito per paura di ripercussioni. Anche perché allora ciascuno di loro dovrebbe guadagnare soldi e potere. Altrimenti che malvagi manipolatori sarebbero?
      Se invece vuoi dire che sono dei babbei allora non puoi dire che sono manipolatori. Le due cose sono opposte in questo discorso.

      Elimina
    11. "tutti loro o la maggioranza, fanno quello che fanno solo per questioni di vantaggi personali molto terreni."
      Molto terreni non direi perchè non ci guadagnano quasi nulla a farlo a livello materiale. Sono invece molto convinti di essere il popolo eletto da Dio Geova e possedere la verità (concetto abbastanza arrogante) e chi non accetta questa verità è dalla parte di Satana (estrema come idea). Quando fanno "carriera" all'interno della congregazione molti si sentono orgogliosi di recitare davanti al pubblico e di diventare anziani per poi essere considerati di un gradino più alto dei semplici TdG. E' una specie di fama che si guadagnano che alimenta il loro ego.

      "non fuggirebbe via subito per paura di ripercussioni"
      Ripercussioni: ostracismo geovista (fatti una ricerca su internet e capirai che cosa è). Quali sono le conseguenze di questo ostracimo? La distruzione delle famiglie, i suicidi, l'emarginazione dell'individuo, la malattia mentale... a volte fortunatamente anche l'apertura mentale e orientamento verso un vero cristianesimo, non quello che si pratica per forza in chiesa.

      "Se invece vuoi dire che sono dei babbei allora non puoi dire che sono manipolatori."
      La maggior parte sono manipolati all'inizio, poi diventano manipolatori loro stessi senza rendersene conto, ma alcuni dentro al proprio cuore sentono che stanno sbagliando. Concludo quindi che un TdG può essere sia credulone che manipolatore contemporaneamente.

      Elimina
    12. Ti ripeto che il mio discorso non verte sulla natura dell'organizzazione, bensì sulla natura umana. Il tuo dirmi di farmi ricerche non c'entra nulla quindi. Io ti ripeto che i normali TDG a differenza di coloro che stanno ai piani alti credono fortemente determinate cose: che la maggioranza è plaggiata; che solo chi è TDG avrà il paradiso (o quel che è); che solo predicando per la salvezza delle anime altrui si avrà salva anche la propria, eccetera. Dato ciò si comportano di conseguenza. Non ho mai sopportato chi attacca qualcuno su un qualcosa che è comune natura umana. Anche tu se credi per certo una cosa ti comporti anche con arroganza. Mettiamo il caso che tu credessi per certo che tutti, o comunque la maggioranza, dei TDG siano dei manipolatori. Avresti l'arroganza di affermarlo pubblicamente con crudeltà spinta e parole pesantissime d'accusa. Beh! Mi sembra quello che fai. Ho conosciuto diverse persone tra i TDG. Quindi non parlo solo per sentito dire. Personalmente, non mi sono mai permesso di zittire, di ordinare di abbassare i toni, di moderare le proprie posizioni, a nessuno, ma ho sempre ragionato con tutti, dialetticamente, per il raggiungimento della verità, qualunque essa sia. Mai ho detto a qualcuno che data l'arroganza a pensarla in un modo deve cambiare idea e atteggiamento per forza. Mai ho pensato che solo perché uno è tanto convinto da essere arrogante, sta sbagliando analisi. I religiosi o gli atei potranno essere pure arroganti e pressanti, ma non è questa l'argomentazione che dimostra che si sbagliano. Dico ciò da agnostico.

      Elimina
    13. Y, mi è capitato anche altre volte di comunicare con te su certi argomenti e avere la sensazioneche te la stai prendendo sul personale. Per assurdo prendendo gli ultimi commenti sembra quasi che stia discutendo con un presunto TDG. A parte gli scherzi, ho cercato di rileggere tutto quel che ho scritto cercando almeno qualcosa che possa dare l'idea che mi comporti da arrogante ma non l'ho trovato.

      Il problema credo sia piuttosto il fatto di confondere questi due discorsi: tdg e natura umana. Io non noto che si possano combaciare in alcun modo.

      Il mio compito è stato quello di informare sui pericoli che può incontrare un indivoduo in questa organizzazione. È questo che forse non ti è ancora chiaro.

      Elimina
    14. Ho capito quello che vuoi fare. Il punto è che uno che vuoi difendere dal pericolo di entrare nei TDG una volta entrato è un TDG. Non c'è nessuna differenza. Io non me la prendo sul personale, ma mi piace la giustizia. I doppio pesismi no. Per individuare i doppio pesismi si deve essere molto sinceri con se stessi. Io lo sono, e ti posso assicurare che come me non ho mai incontrato nessuno ancora. Io ho avuto la sincerità di capire che chi mi sta davanti e mi sta sulle palle tante volte non è che sia così diverso da me. Ha molte paure simili, e i motivi per cui fa ciò che fa sono simili ai miei. Quindi mi dispiace quando vedo che si alzano muri ideologici illogici di cui a volte, a parti invertite, potrei essere persino io la vittima.
      Se non vedi come il comportamento dei TDG possa rientrare nella natura umana, allora hai un problema di conoscenze sulla natura umana. Fidati. Tra l'altro, se sono esseri umani che come tutti gli altri seguono i propri istinti e le proprie emozioni, come potrebbero comportarsi al di fuori della natura umana?
      Arrogante è colui che si "arroga" un diritto. Cioè è colui che pretende di avere un diritto a prescindere che gli venga leggittimato dagli altri o meno. Per estenzione, un arrogante crede di poter dire di essere ontologicamente meglio di un'altro. Dimostra questo senso di superiorità con il disprezzo. Tutti quindi siamo un po' arroganti. A volte abbiamo pure ragione, visto che l'essere arroganti non dà torto a prescindere. La parola chiave è CREDERE. Se tu CREDI che i TDG sono in un modo e dato ciò li disprezzi, in quel momento sei arrogante. Anche il TDG è arrogante, visto che pensa che tu sei un peccatore. Lui rompe le palle dal tuo punto di vista, mentre tu rompi dal suo (visto che un blog pubblico ha comunque la capacità di veicolare un concetto a diversa gente). Ciò che dico io non è che i TDG sono simpatici o da ammirare. Non dico nemmeno che la loro organizzazione non sia una truffa. Dico solo che il singolo TDG della base non è uno che fa le riunioni tra TDG su come imbrogliare il prossimo. Non è nemmeno uno che fa scuole di recitazione per allenare sorrisi e toni finti. Il TDG è uno che CREDE certe cose. Punto. Chi sta in alto magari no o non più, e prende in giro quello della base, magari pure per farsi i soldi (non lo so, lo dico per dire), ma ciò identifica il singolo TDG della base come una vittima e non come un imbroglione.

      Elimina
    15. Qui stiamo scendendo nella filosofia. Se affermi che anche un TdG è arrogante, tanto valeva non scrivere che lo sono pure io solo perchè mi sono documentato, gli ho conosciuti di persona e ne faccio una conclusione.

      Per me parlare della natura umana e parlare dei TdG sono due argomenti a parte.

      Se vuoi conoscerli meglio di persona, accetta un loro studio biblico e vedrai come si comporteranno con te. Da una parte accettano le tue idee mentre dall'altra pensano di te tutta un'altra cosa.

      Ti posso dire anche che con alcuni di loro ho stabilito dei rapporti e non li considero affatto inferiori per ciò che credono e pensano. Ma sai, un pensiero mi gira per la testa ed è il seguente: "se io decidessi un giorno di chiudere con lo studio o di non diventare un TdG, i miei rapporti con loro resterebbero gli stessi?" La volta scorsa quando ci sono stato da loro mi hanno detto una cosa assai interessante che mi ha fatto riflettere parecchio, ed era un messaggio subliminale: "sai, molti iniziano lo studio con noi e poi se ne vanno, come fa Satana." Insomma, non importa che tu segua i comandamenti della bibbia, che tu preghi Dio e che tu sia una persona buona che cerca di peccare il meno possibile, perchè una volta che te ne vai, per loro fai parte del mondo di Satana, quindi, ti escludono.

      Elimina
    16. Caso mai stiamo SALENDO nella filosofia Jan! Io ho solo cercato di farti capire che intanto, se non si usano le parole nel significato PROPRIO, non si raggiona bene. Nel significato proprio della parola arrogante c'è, a prescindere dalla ragione o meno, il comportamento che stai avendo tu come quello che hanno loro. Tu credi una cosa "perchè ti sei documentato" o credi di averlo fatto a dovere. Loro credono a quel che credono perché secondo loro si sono documentati a dovere. Non importa che ciò che dici tu ha senso e ciò che dicono loro no: il significato della parola rimane identico.
      La natura umana ha a che fare con ciò in cui si crede, non con la verità. Tutto quello che fa l'essere umano lo fa per natura umana, mi pare ovvio. Quindi anche l'esistenza di certe sette sfrutta la natura umana. Qui ci starebbe anche approfondire sul perché alcuni si comportano molto male e altri meno.
      Lorella i TDG li ha conosciuti da molto, molto vicino. Non è una TDG eppure ha conclusioni diverse dalle tue.
      Quello che dici nella seconda parte del tuo commento prova solo che loro credono fortemente delle cose. Magari sono preoccupati per la tua anima. Puoi giudicarli babbei, non profittatori imbroglioni.

      Elimina
    17. Salire, scendere... per me non fa nessuna differenza ^_^

      Caro Y, lasciamo da parte il credo e guardiamo i fatti. Faccio del male a qualcuno a scrivere la verità sui TdG? Non mi sembra. Fanno loro male a reclutare nuovi adepti? E' evidente.

      Vedi, un punto è credere e limitarsi a far quello, l'altro è credere e influenzare la società. Anche certi musulmani estremisti credono che sia giusto andare in mezzo alla gente e ammazzarsi prendendo con sè vite umane. Qui c'entra il "credo". E allora che facciamo? Permettiamo che ognuno creda e metta in pratica la propria dottrina?

      Finchè si crede e non si fa del male a nessuno, ciò non è un problema, ma appena inizi a provocare danni al mondo circostante, beh io me ne fotto del tuo (è un tu generico) credo e cerco di preservare l'integrità della società.

      Anche le femministe credono che l'uomo sia un potenziale stupratore dalla nascita e che la donna sia molto predisposta ad essere masochista. A che cosa ha portato questo credo politico, culturale ed ideologico?

      Lorella è una persona diversa, si fa facilmente ingannare dalle apparenze (senza offesa). Poi, c'è anche la possibilità che abbia incontrato/conosciuto dei TdG diversi da quelli che ho incontrato io.

      Concludo dicendo che non è tanto importante ciò in cui credi, ma l'effetto che produci sul mondo che ti circonda. E quel effetto a sua volta andrebbe analizzato in maniera oggettiva, non soggettiva ("mi sembra di fare del bene ma di conseguenza distruggo famiglie e vite umane", stronzate)!

      Elimina
    18. Per chi crede ad un'altra vita questa è priva di significato. Io che non ho fede in un'altra vita, ovviamente, non la penso così, ma ciò non mi impedisce di trovare una coerenza nell'insistenza dei TDG. Purtroppo anche il malesere è soggettivo. C'è gente che si realizza nell'essere schiavizzata, lo sapevi? Sicuramente tanti TDG stanno a meraviglia in quel contesto. Se tu attacchi la loro organizzazione gli fai del male. Con questo non dico che chiunque deve fare ciò che vuole, ma che l'etica non ha regole matematiche e va concordata. Se ciò non è possibile per conflitti di interesse, si combatte (anche solo con le parole) per far vincere la propria idea. Quindi non dico che tu non puoi esprimere la tua opinione contraria. Dico solo che non è logico pensare che la base dei TDG sia fatta da malvagi consapevoli che ti imbrogliano con sorrisi artefatti e bugie che sanno bene essere tali. Tutto qui. Io, semplicemente, noto un tuo pensar sempre male del prossimo. Come se tutti sanno sempre perfettamente come stanno le cose del mondo e come funzionano. Se si comportano di merda lo fanno apposta. Questa visione, secondo me, è sbagliata e priva di senso della realtà.
      P.S.
      Mi permetto di parlarti chiaramente, anche in virtù della stima che ho per te. Spero che la cosa ti faccia piacere.

      Elimina
    19. Mi spiace Y, ma devo dire che non conosci davvero quel che succede dentro l'organizzazione dei Testimoni di Geova. Usano techiche di indottrinamento e sono addestrati a comportarsi in un certo modo.

      "Io, semplicemente, noto un tuo pensar sempre male del prossimo."
      Fidati che non è così.

      Ti linko una pagina dove potrai leggere delle cose interessanti sui Testimoni di Geova:
      TdG: techiche di persuasione

      Elimina
    20. Leggo sempre degli imbrogli e delle ipocrisie di questo mondo e non di altruismi e amicizia esistente: non parli mai di queste cose.
      Comunque, l'autore del testo che mi hai linkato non è in disaccordo con me. Dice che la base dei TDG è sincera nella sua missione di salvataggio dell'anima. Dice anche che per salvarti sono disposti a edulcorare le loro parole per non spaventarti (e così farti perdere l'anima), ma ciò non riguarda il loro spirito. Quindi i loro sorrisi non sono falsi neppure per il sito che mi hai linkato. Chi sta ai vertici, invece, è probabilmente ricco con i loro soldi.

      Elimina
    21. Che parli più di cose negative, posso darti ragione, ma forse hai tralasciato le righe dove ho scritto che credo nell'umanità, nell'essere umano, nella pace.

      Elimina
    22. Che parli più di cose negative, posso darti ragione, ma forse hai tralasciato le righe dove ho scritto che credo nell'umanità, nell'essere umano, nella pace.

      Mi fa piacere davvero che tu abbia scritto queste parole, avevi fortificato in me una forma di dubbio che cedeva alla falsa speranza di vedere l'umanità anche sotto questa prospettiva....

      Come facevi a dire che vedessi io le cose in maniera così ingigantita, quando anche altri lo dicono a te?

      Buon fine settimana, e stammi ....sempre...bene.

      L...a

      Elimina
    23. Jan scusa il ritardo nella risposta. Penso che ci sono tante cose belle da raccontare. "Credere nell'umanità" è come dire che si crede che quest'ultima possa fare anche bene e non che già lo faccia. Io credo che in tutti i tempi sono esistiti orrori e nello stesso tempo atti di immensa bontà. Gente che dona un rene per amicizia. Padri che si buttano dal terzo piano del balcone per afferrare i proprio bimbo e proteggerlo dalla caduta. http://www.palermotoday.it/cronaca/via-messina-montagne-padre-salva-figlio.html
      Quando critico non parlo dicendo "questo non va", ma piuttosto dico "questo non va bene come andava prima", oppure, "secondo me è come A che bisognerebbe comportarsi e non come B". Cioè faccio differenze sul presente esistente o col passato esistito, oltre che pensare sistemi sociali che forse non sono mai esistiti. *Adesso* c'è tanta gente *VERAMENTE* altruista. Esiste la vera amicizia; esiste il vero amore; esiste la famiglia felice.

      Elimina
  5. Grazie Ypsilon... il lavoro di traduzione è pronto addirittura da qualche mese e adesso sto iniziando a preparare un sito. Spero di poter esporre anche dell'altro. È che ancora non ho finito con la sistemazione dopo il trasloco! In merito al fatto, che le persone (si può ben dire tutte) hanno bisogno di credere in qualcosa e essenzialmente di una disciplina, sono d'accordo. Infatti ci scommetterei che non c'è ateo o agnostico che dir si voglia, che non abbia qualche idolo o sia fanatico di qualcuno o qualcosa. Tempo fa lo spiegai con le reminiscenze dello spirito comune e universale che affiorano, variamente deformate, a livello visibile e materiale. La questione TDG poi non è che si discosti tanto dalle caratteristiche intrinseche della massa che si lascia plagiare in un'infinità di modi e maniere. Principalmente da chi li sfrutta. E poi osteggia, se non perseguita chi gratuitamente parla loro con verità. Ciò è sotto gli occhi di tutti, e il discorso richiederebbe tanto tempo, anche solo per delinearlo. In conclusione anche la gente spicciola, nel suo genere, ha la sua specifica responsabilità nella diffusione dell'errore e della menzogna. Se oggi molti parametri di giudizio sono distorti è frutto di un lavorio lungo, paziente e mirato che vede protagonisti sempre coloro che si ingrassano a più non posso. E questo perché conoscono bene le tare intrinseche alla massa che spesso e volentieri - anzi direi quasi sempre - abbocca alle loro frodi e ai loro innumerevoli inganni. Ma le cose - chiaramente- non possono andare sempre così... e allora entra in gioco la profezia (quella con la "p" maiuscola... non quella dei TDG che la scimmiotta in modo grossolano e mirato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la pensiamo in maniera simile. Il punto è che le caratteristiche della massa rientrano in quelle dell'essere umano. Qualcuno se ne discosta un po' (non di più), ma in genere l'essere umano è quello. Ora, dato questo, che cosa vogliamo fare? Un po' di eugenismo? Io credo nella natura e nel rispetto di essa. Credo nella buona educazione e nelle responsabilità condivise. Se è colpa di tutti è colpa di tutti un po' e non di qualcuno completamente. È anche vero che la colpa non è il dolo. Il dolo è proprio di coloro che sono più intelligenti, sensienti. Si può pensare che la base TDG sia fatta da babbei (io credo sia fatta da gente con dei bisogni spirituali necessari), ma quelli che guadagnano sono i vertici. La differenza c'è eccome! Che atteggiamento ti aspetti da parte di chi difende i propri sentimenti investiti in un credo? Questo è ciò che penso.

      Elimina
  6. Scusa il ritardo! Per farla semplice... il fatto è che i valori utilizzati oggi non sono più quelli di sempre. Tutto oggi è sabotato nel profondo dell'essere, talché non è più possibile fare un discorso libero senza doversi di continuo giustificare. Nel mentre però ti dibatti tra uno scrupolo e un'altro, tra le miriadi di cose da rispettare, c'è chi si fa beffe spudoratamente dei più elementari e universali principi. Sia la base che i vertici ... ciascuno nel suo piccolo o nel suo grande, si fa i suoi interessi. Basta poco per i molti, e molto per i pochi. Ciascuno con le sue vedute e le sue misure. Però sempre di egoismo si tratta, nel migliore dei casi. Pochi, ma che dico... pochissime sono le persone vere - penso - fino ad ora. Io credo che ciò debba cambiare... anzi cambierà, ma non fino a quando il mondo è dominato dal dio denaro con i suoi innumerevoli adoratori grandi o piccoli che siano... che attira a sé in tutti i modi: denaro, potere, successo... tutto commisurato al potenziale che ciascuno può contenere. Il valore dell'uomo si misura dall'immunità nel tempo dalle suddette suggestioni. Non c'è altro credo conscio o incoscio che sia valido a qualificare seriamente una persona: o servi Dio o servi il Denaro con tutte le sue innumerevoli sfaccettature... come duemila anni fa anticipò il Signore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sembra di capire che sei credente cristiano. In fondo, siamo tutti peccatori. Non ci posso fare nulla, ma io sono un perdonista. Capisco che quel poco di cui parli è comune. Non riesco ad attaccare genericamente la base dei TDG anche sul fatto che siano consapevoli di fare love bobing o come si dice. So che è normalissimo che possano credere di fare del bene nel dare tanto amore e nel cercare di convincere gli altri a diventare TDG. Ho conosciuto dei TDG e mi sembra gente normale, ma con dei credo fortissimi di cui evidentemente hanno bisogno. Non li ho visti come gente che vuol spartirsi cose terrene. Sì, il poco può essere anche il fatto di appartenere ad una comunità e/o di aver salva l'anima. Francamente non credo ci sia di più sotto. In questo mondo moderno la cosa peggiore è la mancanza di rispetto della natura umana. Si vuol far finta, ad esempio, che o si è dei violenti oppure si è dei non violenti. Peggio ancora, si dice che la violenza è qualcosa che nell'animo c'è o meno solo a seconda dell'educazione. Sono tutte sciocchezze che chi ha un po' di cultura sa essere tali. L'essere umano è ovviamente aggressivo e violento, ma allo stesso tempo tenero e protettivo. Finché non ci sarà rispetto della natura umana si diranno sempre cose assurde e si aggirà sempre in modo sbagliato. Soprattutto per quanto riguarda la leggislazione e l'affermazione delle regole socialmente accettate. Lo stesso si fa in questa discussione. C'è chi afferma che i TDG sono tutti degli imbroglioni. Che quello che fanno e dicono è in mala fede (anche poco). Che seguono il dio denaro. Io dico che tutti (o quasi) diciamo qualcosa in malafede. Tutti (o quesi) di tanto in tanto imbrogliamo. Al denaro diamo tutti (o quasi) attenzione. L'arroganza è un sentimento diffuso. Ciò che si giudica di una persona è il complesso e non solo la parte. Nel complesso mi sembrano persone normali con il massimo bisogno di comunità e di regole.

      Elimina
    2. Vince, ricordo che una volta mi dicesti che eri un evangelico. Se permetti vorrei porti qualche domanda a riguardo. Come ti sei trovato nella comunità? Secondo te sono una setta? Perchè hai deciso di non essere più evangelico?

      Grazie in anticipo, se risponderai o meno.

      Elimina
  7. @Ypslon. Si sono cristiano... e per me come dice il Vangelo tutto si compendia nelle parole: non fare agli altri quello che non vorresti che gli altri facciano a te. Non posso giudicare singolarmente quindi i TDG, perché il giudizio appartiene a Dio. Ma quello che dicono posso accettarlo o meno.Non c'entrano le persone in questo caso, quello che sono realmente lo sanno loro e Dio. Perché si devono presentare allora come portatori della verità assoluta... chi li autorizza a farlo... e se lo fanno non sono capaci di intendere e volere? Se loro sono nel giusto... per il principio evangelico da me sopra enunciato... tutti sarebbero autorizzati a fare come loro. Ciò non mi pare giusto, anzi è un atteggiamento piuttosto grave e pericoloso.

    @ Jan
    Sì, sono stato tanto tempo in un ambiente pentecostale, e anche se gli evangelici non sono tanto invadenti e inquadrati come loro... però si credono di essere gli eletti di Dio, nonostante esistono tante e tante comunità o meglio divergenze tra loro. Ma lo Spirito del Vangelo è univoco e non autorizza nessuna divisione o spirito settarico. La qualcosa purtroppo non è rispettata in senso assoluto nemmeno dagli evangelici. Però ti racconto un episodio recente, mi trovavo, a causa di un funerale, nell'ambiente comunitario che tempo fa frequentavo. Parlando col pastore gli ho detto: "Pensi tu che l'ambiente che curi sia quello che ha inteso fondare il Signore Gesù?" No! - mi ha risposto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vince, tu credi che sia grave e pericoloso che loro si comportano così. Loro credono che sia grave e pericoloso non farlo. È una questione di cosa si crede. A volte crediamo cose sbagliate perché non siamo abbastanza intelligenti.
      La frase di Gesù non era, fa agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te? https://it.wikipedia.org/wiki/Etica_della_reciprocit%C3%A0
      La regola doro va molto al di là della sola religione cristiana. Il punto è che prima di fare una considerazione bisogna analizzare la realtà. La realtà è che il modo di giudicare l'essere umano in maniera semplicistica/manicheistica è inesatto, ed è usato da quasi tutti nelle discussioni. In realtà, l'essere umano è AL CONTEMPO: violento e dolce; bugiardo e sincero; stupido e intelligente; eccetera. Tutto sta nelle singole situazioni. Le religioni e i credo laici, spesso non accettano queste verità. Io sono fortemente antifemminista. Così tanto che ho manifestazioni di misoginia (come disprezzo della moralità delle donne), ma me lo dimentico sempre! La mia cultura (e credo anche il mio istinto) mi impedisce di essere davvero fondamentalista. Ci sono sempre "se" e "ma" troppo importanti per passare in sordina.

      Elimina
    2. A me piace commentare la frase di Gesù al negativo, dato che si rifà anche al Levitico, libro del VT, cioè un libro della Torah. Così come è scritta nel commento di cui sopra è una espressione del rabbino Hillel. Insomma la frase è un valore fondamentale e universale che esula qualunque religione perché scaturisce dal profondo della coscienza comune, come tante volte ne ho posto l'accento. Quando ho parlato della parte spirituale della natura umana, tanto ignorata e poco conosciuta. Insomma qui non centra nessuna religione. Non si impone niente a nessuno. Basta a ciascuno la sua coscienza perché sia giudicato nel suo operato qui nella vita di tutti i giorni. Se poi, come dici tu, la coscienza può anche essere sovvertita, questi sono fatti personali, ma non giustifica un'azione nei confronti del prossino. I TDG - come tutti del resto, compreso io - dovrebbero farsi i fatti propri. Questo non toglie però che
      ciascuno è libero di esprimere i propri pensieri a prescindere da ciò che ne pensano gli altri. Se poi ciò che si dice piace... allora si può anche accettarlo liberamente e farlo proprio. Ypslon la questione è più complessa di quanto si possa pensare! Noi siamo umani e limitati. Ma non siamo tutti uguali e quindi non si può fare un discorso uguale per tutti, come del resto hai sottolineato sopra. La religione prevalente odierna - se di religione si può parlare - è quella satanista. Prevalente perché sotterranea e invisibile e permea a 360° tutti gli aspetti. Satanista non significa come si immagina comunemente. In tale stato puoi dire di tutto anche che satana non esiste, ma dentro lo si sa che non è così... è un pozzo senza fondo. Facci caso, ad esempio, come horror (che nel satanismo è un appellativo di Lucifero) insieme a streghe, maghi, spiritismo, halloween ecc. ecc. sia entrato nell'uso comune. E perché la gente dovrebbe accettare tutto questo ambaradan se poi non esisterebbe? Ma cos'è tutto ciò allora?! Addirittura la frase suddetta di Gesù è persino un principio massonico... guarda caso!
      http://www.somi-massoneria.it/i-principi.html

      Elimina
    3. Nel sito che linki hanno preso non solo da Gesù ma pure dalla rivoluzione francese (1789) le famose: "Liberté, Égalité e Fraternité".

      Elimina
    4. Ma questa frase è essenzialmente di carattere massonico! Quello che affermano i massoni non è inteso come si pensa comunemente. Per capirci bisogna studiarli a fondo. In questo link è possibile scaricare un PDF sui massoni parecchio interessante.

      Elimina
    5. Scusa dimenticavo, il link è questo:
      http://giacintobutindaro.org/2012/12/17/libro-la-massoneria-smascherata/

      Elimina
    6. Vince scusa il grave ritardo. Ti scrivo solo per dirti che sono abbastanza d'accordo con te. Solo vorrei porre l'accento che se uno fa una cosa negativa in buona fede (coscienza sovvertita), non è da additare come una persona "cattiva". Non si tratta di "giustificare" (rendere giusto), ma di spiegare cosa succede affinché si possa meglio giudicare. Io sono agnostico ma il satanismo, al di là di tutto, è un insieme di riti che esiste. Basta sapetre che qualcuno crede a queste cose per dare ad esse una grande importanza. Sono pienamente d'accordo con te che oggi siamo pervasi dal satanismo. La nostra cultura è massonica. L'apocalisse (rivelazione) è in atto. Sono argomenti di cui mi interesso.
      P.S.
      Conosco Butindaro. Tuttavia ho una certa confusione su cosa credere di preciso. Così ho un grande minestrone in testa. Ho poche certezze.

      Elimina
  8. Come testimonedi Geova sono libero di scegliere se andare all'adunanza o no, se andare in servizio o no, credo a tutte le verità che sono basate su uno studio personale della Bibbia. GEOVA MI STA GUIDANDO tramite la sua organizzazione.
    Aiutare il prossimo e'un dovere e predicare il Regno e'un dovere (motivato dall'amore ).
    Si può conoscere la Bibbia, ma GEOVA desidera che usiamo le nostre facoltà mentali per comprendere la Verita'.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so perchè ma riscontro parecchio conformismo nei Testimoni di Geova per quanto riguarda la dottrina ma poca coerenza su ciò che raccontano della propria organizzazione. Questo si può spiegare in due modi:
      1. il TdG che mi sta davanti mi racconta delle balle
      2. appartiene ad un'altra generazione (perchè nel corso della storia il Corpo Direttivo ha cambiato moltissime volte le regole all'interno della congregazione). Per questo motivo si sentono diversi pareri, che poi vengono raccontati e gli stessi TdG di adesso definiscono bugie raccontate dal mondo di Satana.

      Mi piacerebbe porti alcune domande:

      Forse Geova non desidera affatto che usiate le vostre facoltà mentali ma quelle del Corpo Direttivo? Com'è possibile dunque che usiate tutte le vostre facoltà mentali ma abbiate lo stesso pensiero sulla bibbia?

      Credi che l'organizzazione sia guidata dallo Spirito Santo?

      Pensi che negli ultimi giorni si salveranno soltanto i Testimoni di Geova?

      Quanti Testimoni di Geova aiutano il prossimo, ad esclusione dei propri fratelli di fede?

      Quanti Testimoni di Geova studiano la bibbia senza essere influenzati dalla dottrina geovista e dalle pubblicazioni della WTS (watch tower society)?

      Quanti rappresentanti delle congregazione hanno denunciato la pedofilia e l'immoralità dentro la vostra organizzazione?

      Perchè avete stravolto la bibbia a vostro piacimento, come ad esempio nel versetto Giovanni 1:1 che afferma che Gesù è "Un Dio"? Ciò implica che è un altro Dio, a parte l'Onnipotente. Questo vorrebbe dire che la vostra religione non è monoteista ma politeista.

      Gesù affermava che tutti gli uomini di questo mondo sono fratelli. Voi considerate fratelli solo coloro che aderiscono a voi. Come mai questo comportamento sviante dalle parole di Gesù? Eppure vi considerate il popolo eletto, pensate di avere la verità in tasca e credete che tutto tranne voi sarà distrutto.

      Se Gesù ha salvato noi dando il suo sangue, perchè noi non possiamo donare il nostro per salvare una vita umana? Forse per un versetto biblico che vieta mangiare sangue e grasso. Ho capito, ma perchè non donate il sangue e invece il grasso continuate a mangiarlo?

      Ti sei mai chiesto se Gesù o Dio desiderava che sulla terra ci fossero falsi profeti? Chi sono questi falsi profeti secondo te?

      Matteo 24:3-14 :
      Sedutosi poi sul monte degli Ulivi, i suoi discepoli gli si avvicinarono e, in disparte, gli dissero: «Dicci quando accadranno queste cose, e quale sarà il segno della tua venuta e della fine del mondo».
      Gesù rispose: «Guardate che nessuno vi inganni; molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine. Si solleverà popolo contro popolo e regno contro regno; vi saranno carestie e terremoti in vari luoghi; ma tutto questo è solo l'inizio dei dolori. Allora vi consegneranno ai supplizi e vi uccideranno, e sarete odiati da tutti i popoli a causa del mio nome. Molti ne resteranno scandalizzati, ed essi si tradiranno e odieranno a vicenda. Sorgeranno molti falsi profeti e inganneranno molti; per il dilagare dell'iniquità, l'amore di molti si raffredderà. Ma chi persevererà sino alla fine, sarà salvato. Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.

      Elimina
  9. Stai portando avanti qualcosa che di te avevo conosciuto e che non ho mai sottovalutato , forse non ho mai sottovalutato niente ed è per questo che continuo ad essere presente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, fa piacere anche a me che tu ti faccia sentire di tanto in tanto. Sarei tanto curioso conoscere cos'è che non hai mai sottovalutato...

      Elimina
    2. ''Sarei tanto curioso conoscere cos'è che non hai mai sottovalutato... ''

      ....forse non ho mai sottovalutato niente ed è per questo che continuo ad essere presente.


      Avevo risposto già ,mi sembra, ma forse ho generalizzato troppo , diciamo che in linea di massima non ho sottovalutato nessuna ipotesi sulle capacità intuitive che la persona lì dietro ha....

      Devo solo essere sincera ...questa voglia di cercare la verità attraverso testimonianze, osservando realtà e confrontandole, mettendo in discussione credenze e religioni, sono prove di coraggio e desiderio di mettere ordine.....ma non tutti Jan hanno saputo capire nè tantomeno sapranno capire le tue vere intenzioni, sono anche certa che questo non ti è nuovo ....e forse nemmeno il fatto che io continuo ad esserci.

      Ciao.




      Elimina
    3. 1/L'intendimento dei Testimoni di Geova è cambiato perché la comprensione della Bibbia è diversa da quella del tempo di Gesù.
      Adesso siamo al termine del sistema di cose governato da Satana il Diavolo.
      Le chiese della Cristinita' continuano a insegnare dottrine false (immortalità dell'anima,inferno,Trinità, adorazione di Santi e di Maria, paradiso celeste per tutti, celibato dei preti ecc.)
      Chi vuole essere testimone di Geova ha invece l'opportunità di predicare e insegnare ad altri quello che ha imparato dalla Bibbia.
      Non troverai mai un TDG scritto su qualche muro come benefattore.
      Seguendo il modello di Gesù devi aiutare il prossimo individualmente.
      Perché non chiedi direttamente ad un TDG quello che vuoi? Saluti a tutti

      Elimina
    4. Vedo che non hai risposto alle domande che ti ho posto. Ma io cercherò di rispondere alla tua unica domanda.

      "Perché non chiedi direttamente ad un TDG quello che vuoi?"
      Perchè so che il poverino è indottrinato. Ma tu che sei TdG, come mai non mi rispondi? O magari non sei ciò per cui ti stai spacciando...

      Elimina
    5. GEOVA il creatore dell'universo a dato ad ogni essere umano il libero albitrio,la coscenza e la libertà.
      Non si può criticare una persona che usando queste facoltà desidera fare la volontà di Geova.
      SE VERRAI in una delle nostre adunanze potrai commentare secondo il TUO pensiero.
      SE INVECE VAI a messa ascolterà quello che dicono dal podio senza diritto di replica.

      PEr quanto riguarda il sangue consulta JW.ORG CIAO

      Elimina
    6. Forse volevi dire che "ha dato" e non "a dato", e non "coscenza" ma "coscienza". A parte gli errori ortografici (perdonabili, perchè li facciamo tutti) posso dirti che sono stato alle vostre adunanze e mi sono sentito talmente limitato nel esprimere il mio pensiero che ho avuto paura di distruggere il conformismo della vostra dottrina, per questo non sono riuscito ad aprir bocca e commentare una parola di ciò che gli anziani dicevano.

      Non sono nemmeno cattolico, se per quello. Comunque, la tua risposta è classica di molti TdG, cioè, se vuoi sapere questo vai su jw.org. Ehm, grazie! Cos'è, una fonte di verità assoluta? E' un po' come se io ad ogni tuo commento ti mandassi su Wikipedia dicendoti "va e informati che è meglio" ma non lo faccio per il rispetto nei tuoi confronti.

      Elimina
  10. Galileo credeva che la Terra avesse intorno al sole un'orbita circolare, non ellittica.
    La comprensione della Bibbia è progressiva. Non è sbagliato cambiare, e sbagliato continuare a credere le stesse cose senza fare nessuna ricerca.{Matteo 7:21-23)
    E la BIBBIA l'autorità. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema Roberto è che la ricerca che condusse Charles Taze Russell sulla bibbia, dai Testimoni di Geova viene considerata l'unica corretta e giusta.

      Quante date della fine del mondo sono state profetizzate dai TdG e non erano vere?

      Vedi qui le date riportate in ordine cronologico assieme ai documenti degli stessi Testimoni di Geova:
      http://www.infotdgeova.it/profezie/date.php

      Anche queste sono ricerche per carità, ma ricerche sbagliate e non solo una volta.

      Per quanto riguarda la citazione di Matteo 7:21-23, ti posso dire che è assai difficile comprendere la volontà del Padre. Con l'avvento di Gesù che ha fondato il cristianesimo, sono cambiate tantissime cose per quanto riguarda il Vecchio Testamento. Ad esempio Cristo non approvava più il principio dell'occhio per occhio e dente per dente, anzi, diceva "Amate i vostri nemici e pregate per loro!"

      Cercare e trovare la verità non è così facile, per questo quando un TdG mi si presenta e dice che segue i comandamenti biblici, io mi chiedo "quali comandamenti" e sopratutto quale bibbia.

      Elimina
  11. YAHAWEH non ha bisogno di me per il suo proposito. E'contento per sé faccio conoscere la sua volontà ad altri
    .il Paradiso sulla Terra ci saremo?
    Il giudizio spetta a Gesù Cristo incaricato dal padre GEOVA. OK.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui si inizia a ragionare, ma non ancora del tutto. Yahweh è uno dei nomi che viene dato a Dio nella bibbia. Tra questi c'è anche YHWH, JHWH, Adonai, Elohim, Eloah, ecc.

      Cosa hanno fatto i Testimoni di Geova per inventare un nome per Dio? E' semplicemente il risultato della lettura delle consonanti del nome di Dio (YHWH) con le vocali del sostantivo Adonai, il che diventerebbe YeHoWaH (Geova in italiano).

      A me alcuni TdG mi dicono di fare ricerche, di informarmi, di fare paragoni tra varie bibbie. Alla fine però risulta che mi rimandano sempre sul loro sito perchè per loro tutto il resto sono bugie del mondo di Satana.

      Mi dispiace davvero per quelli che ci sono dentro e magari ci hanno pure la famiglia TdG e temono uscirne fuori perchè sanno quali saranno le conseguenze. Figurati io che studio semplicemente la bibbia con loro ed ho già paura di abbandonarli.

      Non è una bella cosa fare il lavaggio del cervello alle persone. Bisogna permettergli di fare ricerche approfondite in tutte le direzioni, ma questo purtroppo nella vostra congregazione non succede.

      Elimina
    2. Se tu diventi Tdg non ci sarà nessuno che ti obbliga a fare o dire. Qualcosa. Se vuoi usare una forma del nome di Dio differente puoi.
      Io uso la forma Geova perché dal 1600 è attestata.
      A volte porto nella borsa del servizio il Corano o il catechismo catttolico.Mi è utile per fare confronti.
      Si può inparare à comprendere le cose anche dalla creazione di Dio.
      Ciao


      Elimina
    3. Non capisco perchè dovrei diventare TdG, per fare cosa?

      Una forma di Dio differente? Ma se usate tutti Geova sia nelle vostre adunanze, sia negli studi, sia nelle predicazioni... come puoi dire che potrò usare una forma differente?

      Sì, certo... quei libri ti saranno utili nel confronto. Ma confronto con che cosa? Sempre con la Traduzione del Nuovo Mondo che considerate la più accurata.

      Ti cito qualcosa riguardo le vostre Sacre Scritture:
      "I TdG non ammettono dunque alcuna manifestazione di dissenso pubblica di un testimone rispetto all'interpretazione che fa il Corpo Direttivo, pena la scomunica dalla congregazione. Essi credono che la Bibbia sia l'esatta parola di Dio, rifiutando dunque anche un'interpretazione in chiave storica del testo.
      Fino al 1950, i TdG non possedevano una Bibbia propria. La Traduzione del Nuovo Mondo delle Sacre Scritture (New World Translation of the Holy Scriptures) è una traduzione moderna della Bibbia stampata a New York da società religiose in uso dai TdG. La Traduzione del Nuovo Mondo è successiva al credo dei TdG in quanto prima della sua pubblicazione utilizzavano nella loro predicazione traduzioni bibliche edite da altre società bibliche. La Traduzione del Nuovo Mondo non è la prima né l'unica Bibbia stampata dai TdG, in quanto dal 1926 stamparono in proprio alcune versioni fra cui la Bibbia di Re Giacomo (1611), la versione inglese più diffusa nel mondo anglosassone in quanto è la versione ufficiale (o autorizzata) dalla Chiesa Anglicana.
      La Traduzione del Nuovo Mondo fu eseguita direttamente dall'ebraico, dall'aramaico e dal greco in inglese moderno da un comitato di TdG rimasti anonimi. Generalmente denota solo una cattiva conoscenza della lingua ebraica/aramaica da parte degli anonimi traduttori, ma in diversi casi vi sono anche importanti implicazioni dottrinali. Per la prima edizione si sa che alle riunioni per la traduzione parteciparono persone senza alcuna qualifica. Queste traduzioni sono rigorosamente anonime. Il motivo di ciò é rivelato da un ex-TdG : «La ragione dell'anonimato è duplice: 1) non si può controllare la competenza dei traduttori; 2) nessuno è responsabile della traduzione».
      "

      fonte: http://www.toscanaoggi.it/Rubriche/Risponde-il-teologo/La-Bibbia-dei-Testimoni-di-Geova-e-attendibile

      Elimina
  12. Non ti obbliga nessuno a diventare TDG, ma come in ogni organizzazione ci sono delle regole,come nel lavoro.
    Cosa ci sia di male in non vedo questo.
    Ogni persona respira,mangia,dorme, si lava,va in bagno,lavora.
    Queste cose sOno OBBLIGATORIE SE VUOI VIVERE.
    Ci sono TDG CHE hanno il coniuge che non lo è.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho capito ciò che scrivi, ma non capisco se leggi quel che ti scrivo io. E' interessante come tu paragoni la religione dei TdG al lavoro.

      Guarda, per esperienza personale posso dirti soltanto che per essere veri cristiani non è necessario essere per forza cattolici, ortodossi, tdg o protestanti. Un vero cristiano può non andare in chiesa, in sala o quel che è. Quel che conta è che tipo di persona tu sia.

      Vedo poca coerenza in ciò che scrivi, Roberto. Questo può essere interpretato come conseguenza del lavaggio del cervello che ti hanno fatto. Mi spiace dirtelo, ma è così.

      Giovanni 8,32:
      "[...]conoscerete la verità e la verità vi farà liberi."

      Io ti consiglio di conoscere la Verità, per prima quella sui Testimoni di Geova perchè molti di loro non sono liberi nemmeno di pensare con la loro mente. Poi forse avremmo un dialogo costruttivo e coerente.

      Elimina
  13. IL PREGIUDIZIO e' fonte di divisione.
    Un vero cristiano può non andare in chiesa,
    In sala o quel che e' .quel che conta è il tipo di persona che è (che si sforza di piacere a Dio.)
    Romani, 12:10,11 Ebrei, 13:15,16 apocalisse 12:10/12 proverbi 3:5,6 proverbi2:21,22 salmo:37:10,11,29 Daniele:4,:4,8/10 atti:13:40,41.
    Saluto.
    robertoerbetta3000@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica frase della nostra discussione su cui posso darti ragione:
      "IL PREGIUDIZIO e' fonte di divisione."

      Elimina

  14. "IL PREGIUDIZIO e' fonte di divisione."

    Si, in questo caso io ho un pregiudizio....ed è questo che mi allontana da quasi tutto ciò che entro in contatto.

    Tra tutti i commenti , non vedo molta serietà...percepisco che qualcuno cerca di eliminare degli stereotipi alimentandone altri....strano che sia proprio io a dire queste cose vero Jan.

    Guarda che grande spazio abbiamo dedicato alle religioni?


    Ti invio qualcosa che ho trovato in rete e che credo converrai con Queste Parole...ciao Jan

    Se osservate, potete vedere che i margini della libertà si restringono sempre di più; politicamente, religiosamente, tecnologicamente, le nostre menti vengono modellate e nella nostra vita quotidiana diminuisce la qualità della libertà. Con il progredire della civiltà, c’è sempre meno libertà.

    Non so se avete notato come la civiltà ci stia rendendo sempre più dei tecnici, e una mente costruita intorno a una tecnica non è una mente libera. Una mente modellata da una chiesa, da un dogma, da una religione organizzata, non è una mente libera. Una mente oscurata dalla conoscenza, non è una mente libera. Se ci osserviamo, diventa subito ovvio che le nostre menti sono stracariche di conoscenza, sappiamo moltissime cose. Le nostre menti sono legate a fedi e dogmi che le religioni organizzate di tutto il mondo hanno disseminato dovunque. La nostra educazione consiste in un processo di acquisizione di tecniche per poter guadagnare più denaro, e tutto quello che ci circonda condiziona le nostre menti, con ogni forma di influenza e di controllo. Così, il margine di libertà si restringe sempre di più.

    RispondiElimina
  15. Come avevo detto prima non esiste la libertà assoluta;comunque Dio dà il libero albitrio, la coscenza, la libertà di scelta.
    Nella Bibbia comunque vi sono delle Leggi e dei principi.
    Chi vuole metterli in pratica ha la sua approvazione. Matteeo5:3 6:33.
    In caso contrario ti metti contro. Efesini 5:15-17.
    Non c'è una condizione neutra.
    Giacomo 1:1-6.
    Welkommen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RoBerto

      scusami se non riesco a frenare il mio pregiudizio....sei libero di scrivere tutto quel che senti, (se Jan è d'accordo) puoi mettere tutti i pro e i contro biblici e non, in tutto l'universo personalmente vedo un unico Dio, tutte le religioni sono fonti di dissidi e malcontenti e pur non contestando la loro esistenza , contesto fortemente le interpretazioni ''oggettive '' che spesso L'UOMO fa......è lui il responsabile del bene e del male sulla terra.....grazie alla sete di denaro e ricchezza.
      Animainvisibile

      Elimina
  16. La verità della Bibbia è a colori chiari e nitidi
    per chi chiede il suo Spirito santo (la forza attiva di Geova)Matteo 7:7,11
    Per contrasto chi non vuole pregare non viene guidato da Dio,ma dall'oppositore.
    2corinti 4:4/ 1 Giovanni 5:19.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RoBerto

      Che cos'è una sorta di esercitazione sperimentale per mettere alla prova te stesso o me?

      RoBerto 62 cosa vuoi dimostrare la verità della Bibbia o la verità della manipolazione a prova di convenzione , convenienza, ..... non saprei ognuno si appropri di quel che più lo rappresenta .

      Per contrasto chi non vuole pregare non viene guidato da Dio,ma dall'oppositore.

      Quindi tutti quelli che non pregano sono perseguitati dall'oppositore di Dio?

      E quelli che pregano e uccidono da chi sono perseguitati?


      ... sono molto lontana a livello interiore per proseguire su questi argomenti , scusate.....buonanotte.

      animainvisibile

      Elimina
  17. La Bibbia non l'ho scritta io.
    Ma chi vuole capirla deve chiedere aiuto a chi l'ha dettata, Geova (Yaweh).
    Non voglio far sentire in colpa nessuno, ma è
    così. Romani 10:13-15.
    Distinti saluti.

    RispondiElimina
  18. La profezia di Daniele 2:4 4 afferma che il Regno di Dio "stritolera'tutti questi regni e porrà loro fine ".
    Questa profezia si riferisce ai regni raffigurati nella statua.di Daniele. (Babilonia, media Persia, Grecia,Roma, potenza Anglo Americana)
    Che ne sarà di tutti gli altri governi?
    La profezia parallela di Rivelazione (apocalisse )spiega che i re dell'intera terra abitata saranno radunati radunati contro Geova nel ''Gran giorno dell 'iddio onnipotente "(rivelazione 16:14 19:19-21)
    Dopo che la falsa religione
    sarà distrutta
    rivelazione (17:15-17 18:8,9),la Bestia se
    llvaggia, ovvero il sistema politico di Satana,
    sara' indotta ad attaccare il Regno di Dio.
    Poiché non possono raggiungere i cieli, sfogheranno la loro ira su coloro che qui sulla terra sostengono tale Regno.
    (Rivelazione 16:13-16 ;17:12-14)
    L'esito sarà inevitabile.
    Daniele11:44,45;12:1
    Stiamo vivendo nel tempo dell'ultima testa
    (Rivelazione 17:7-11)
    Non compariranno altre teste prima che la Bestia selvaggia sia distrutta. La potenza Anglo Americana sarà la forza politica dominante quando la falsa religione verrà annientata.
    Finora le profezie di Daniele e Giovanni si sono adempiute nei minimi particolari.
    Possiamo essere certi che la distruzione della falsa religione e la battaglia dì Armaghedon sono vicine. Presteremo attenzione agli avvertimenti profetici?(2pietro 1:19-21;3:8-13)
    Ora è il tempo di schierarsi dalla parte di Geova e di sostenere il suo Regno rivelazione14:6,7 18:4,5.

    RispondiElimina
  19. Ricordo ancora con affetto Emo Piccioni, mio amico, che mi ha insegnato che la condotta è la cosa più importante per un cristiano.

    RispondiElimina
  20. Caro Roberto, hai intenzione di rispondere ai quesiti che ti ho posto in questo commento?

    RispondiElimina
  21. In arabo il nome Geova Dio è tradotto
    Allah Awa ..

    RispondiElimina
  22. Troverai altri miei commenti sul blog"i testimoni di Geova chiedono """l'ossessione del corpo direttivo "".
    Ciao

    RispondiElimina
  23. Bella 'sta discussione, eh:
    http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it/2015/11/L-ossessione-del-corpo-direttivo.html

    RispondiElimina
  24. Gia'.......bella discussione ,soprattutto quando
    qualcuno/a ti sostiene ....

    Anonima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La potenza Anglo Americana che è sorta durante la 1 guerra mondiale è rappresentata nella Bibbia dai piedi della statua di Daniele 2:40,-43.
      Questa potenza esercita un'influenza
      politico /militare.
      Nell'apocalisse è descritta come 'bestia selvaggia a due corna"che compie grandi segni facendo scendere fuoco dal cielo sul genere umano.
      Dopo la distruzione della falsa religione (Babilonia la grande )da parte dell'Onu (bestia selvaggia colore scarlatto )ci sarà un periodo di
      tregua.
      Le persone potranno conoscere il nome di Geova in quanto i governi guidati da Satana coadiuvati dai
      mezzi di informazione si scaglieranno contro chi sostiene il Regno di Dio.
      Ma come nel primo secolo prima della distruzione di Gerusalemme
      Ci sarà poco tempo per uscire .
      Poi Gesù separera'le pecore dai capri.

      Elimina
  25. alcuni di voi ci sono già stati....
    http://testimonidigeovachiedono.blogspot.it

    li parlano anche TDG

    GC

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!