Cerca nel blog

Caricamento in corso...

12 agosto 2013

I migliori post del 2011

Vorrei riprendere alcuni articoli del primo anno nel quale creai questo blog. Il titolo del post che sto per pubblicare infatti dice tutto. Vi presenterò i miei migliori e originali post del 2011 in ordine cronologico. Le tematiche sono assai diverse. Vi consiglio di scegliere quelli che più vi attirano. Spero che troviate qualcosa che vi piacerà. Buona lettura!


riflessioni sulla realtà:

4 commenti :

  1. uhm, l'ho visto ieri sera e adesso mi metto la apgina tra i preferiti e me ne leggerò con calma, sicuro. Sei apparso nel 2011 ... quanta gente che seguo o mi segue e ha un blog da due o tre anni, sono pochi quelli nati prima del 2010 e vivi ancora oggi, di blog intendo. Noi resisteremo o spariremo? Estinzione ... a volte ci penso che son capace di mandare tutto a fare in culo, tanto quello che volevo l'ho scritto, i lettori ci sono stati e adesso rischio solo di divenire ripetitivo. Cosa sarà ... e chi lo sa?
    Dimmi invece, quante click fai al giorno? Io arrivo a duemila, pensa te ... hahahahahahaha, dai, per essere partito da zero e poi duecento per mesi, non avrei mai detto che un mio articolo se intitolato bene nelle prime 24 ore potesse fare anche 280 letture!
    Il più letto, la morte di un soldato e la morte di mille operai è stato letto da oltre seimila persone, non male, vero? Va beh dai, ora basta vantarsi, hahahahaha, anche tu scrivi bene, sei valido nella scrittura, molto sentimentale ed il sentimento, l'emozione è quello che conta, oltre a saper trasmettere i propri pensieri!
    Dimmi, non ti capita mai di rileggerti e pensare: Ma io ho scritto questo?

    Ciao ...
    PS: Tu di che zona sei?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquillo, se ti interessa fai pure.

      Cosa intendi con "Vivi ancora di blog"?

      Di click, non saprei. Di visite, dipende dai post che pubblico. Variano sempre.

      Grazie dei complimenti. Eh sì, certo che capita, soprattutto per correggere alcuni errori o citare gli articoli precedenti.

      Io sono di Emilia Romagna. Di dove precisamente non preferirei dirlo in pubblico.

      Elimina
  2. ah, non voglio sapere dove vivi, tranquillo, ti credevo un veneto però, non so perché, forse perchè lo sono io, hahahahahha
    Vivi ancora intendevo che ancora aggiorniamo ed esistiamo, in molti sono spariti da Dicembre 2010 quando ho iniziato col mio
    Mi è dispiaciuto per TNEP.com ma per fortuna i suoi migliori li ho salvati, era illuminato il tipo, chissà dov'è adesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, vivo ancora scrivendo.

      Veneto? Tranquillo, c'è un veneto che visita il blog, spesso entra qua:
      http://storieriflessioni.blogspot.it/p/discussioni.html
      per fare due chiacchiere. Non siamo in tanti. Se ti interessa, puoi entrarci anche tu.

      Sinceramente, perdere i dati del blog sarebbe davvero un peccato. Io anche se lascio tutto, il sito lo lascerò comunque :)

      Jan

      Elimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!