Cerca nel blog

5 agosto 2013

8 motivi per non aumentare le dimensioni del pene

Ed ecco, arrivo con un articolo in cui tratterò una tematica molto comune: le dimensioni del pene. Una cosa di cui si preoccupano moltissimi uomini, pure io mi preoccupavo, ma è già una cosa passata. Ora non più, e vi spiegherò il perchè.

[donna guarda nelle mutande di un uomo per vedere quanto è grande il pene]

Pensate abbia fatto un intervento chirurgico? Assolutamente no. Ho semplicemente realizzato che sono nella norma e che le prestazioni durante l'attività sessuale non dipendono solo dalle dimensioni dell'organo riproduttivo.

Sicuramente non sarò un pornodivo, ma quel che ho mi basta per far godere una donna e per farmi raggiungere il piacere sessuale. Lo scopo dell'articolo dunque è quello di convincere anche voi che se il vostro pene è nella norma, di dimensioni medie o è piccolo, non è detto che bisogna per forza ricorrere a misure radicali per cambiare le sue caratteristiche.

Vi elencherò alcuni motivi che ho raccolto leggendo vari documenti di studi fatti che dimostrano che non sempre, anzi, quasi mai bisogna aumentare le dimensioni del proprio pene.

Basta anche un pene piccolo per avere figli

"Motivo alquanto banale" molti di voi direbbero. Ma non tanto quanto pensate. In realtà la percentuale degli uomini che per le dimensioni del loro pene non possono concepire è molto piccola. Per capirlo basta guardare l'immagine che vi mostrerò di seguito.

[statistica sulle dimensioni del pene]

Come vedete, appena il 0,2% di uomini ce l'hanno di 9,5 cm. Lo studio è su campioni limitati certamente. Non si poteva di sicuro prendere tutti gli uomini del pianeta.
Grazie alla statistica a volte riusciamo a capire molti problemi che ci turbano.


Molte donne raggiungono l'orgasmo con un solo dito

[orgasmo con il dito: schema medico]
E qui immagino già che molti diranno "se tocca il clitoride sì". Eh no, non necessariamente, anche dentro, cari miei. Le donne possono raggiungere l'orgasmo anche con un solo dito per non parlare dell'orgasmo psicologico o di donne con la vagina piccola.

Le dimensioni delle vagine variano quasi proporzionalmente alle dimensioni dei peni. Quindi se un uomo ha un pene di 10-15 cm, che è un pene normale (e vale come due dita), potrà trovare di sicuro molte donne a cui le dimensioni di quel pene andranno benissimo.

Si possono usare le mani, le gambe e se non basta, lo psichiatra

[ad una ragazza viene messa la mano tra le gambe]
La frase soprastante dice tutto. Se alla vostra amica, ragazza o conoscente non bastano le dimensioni del vostro pene e chiede di più, potete usare le mani. Se non basta una mano, mettete pure tutto il braccio dentro o entrambe senza vergogna alcuna perchè è quello che vuole. Quest'attività si chiama fisting. Bisogna essere preparate, non è così semplice come pensate, care mie. Se non le basta neanchè quello, chiedete a lei se vuole per caso anche una gamba. In casi rarissimi potrebbe dire che non le basta. A questo punto è utile aiutare la poverina rivolgendosi ad un buon psichiatra. Così, una volta per tutte potrà curarsi e smettere di rompere appunto il cazzo agli altri, ma anche la figa a se stessa.

La maggior parte degli interventi e pratiche per l'aumento delle dimensioni sono pericolose ed inefficaci

Non l'ho detto ma molte attività di questo tipo sono davvero pericolose. Alcune possono addirittura diminuire il pene o rendervi impotenti.
  • Come esempio possiamo prendere il metodo chirurgico. Esso è poco sicuro, anche se molti dottori vi garantiscono risultati immediati. Il punto è che spesso non si fa altro che gonfiarlo, facendo sì che sembri più grande mentre in realtà è il flusso di sangue a farlo diventare più grande non i tessuti. Il flusso di sangue è una cosa naturale. Forse anche gonfiarlo è una cosa naturale? Non credo, nel pene non avrete altro che dei tessuti morti che al contrario di far fluire il flusso del sangue faranno sì che il sangue arrivi più difficilmente.
  • Un altro esempio sono le pillole, la maggior parte delle quali non fa altro che mantenere il vostro pene più spesso nello stato di erezione e quindi vi dà l'impressione che aumenti. In realtà resta uguale a com'era prima. Queste sostanze se si prendono troppo spesso e per lunghi periodi di tempo, possono provocare problemi per l'erezione ed infine l'impotenza.
Alla fine dell'articolo vi elencherò alcuni siti dove potrete approfondire quest'argomento.

Non ne vale la pena farlo se si tratta di necessità futili

[ritratto:Dio con il pene grande]
Il primo sottotitolo può avervi chiarito un po' le idee ma non abbastanza. Voglio precisare di nuovo che la percentuale di uomini che non possono concepire o avere rapporti normali per le dimensioni del proprio pene è molto piccola. Tanti di quelli che ricorrono a metodi già citati, in realtà hanno il pene nella norma e si preoccupano perchè influenzati dalla pubblicità continua, dalla diffusione esagerata della pornografia, dalla presenza di donne poco sensibili e che hanno esigenze maniacali da soddisfare.

[donna con occhiali prende lente d'ingrandimento per vedere il pene di un uomo]

Dunque se non avete problemi di poter concepire un bambino o di avere un normale rapporto, non ricorrete a questi stupidi metodi attinenti al mercato economico che guadagna soldi sulla vostra ignoranza. Rivolgetevi ad un medico per chiedere che metodi si possono usare. Non credete a questi ciarlatani ipocriti che fanno pubblicità e promettono risultati evidenti.

Più importante è l'erezione del pene, non tanto la sua dimensione

[pene grande e grosso nelle mutande bianche di un uomo]
Che senso ha avere un pene della madonna quando quello ci mette mezz'ora per diventare duro? Che senso ha averlo fino alle ginocchia e metterci solo la punta dentro la donna per farla godere quando tu non puoi permetterti quel piacere? Nessun senso! La grandezza mostruosa dei peni esiste nella maggior parte dei casi nei media per creare complessi in molti uomini e farli pagare per prodotti, pillole e interventi inutili. E' il solito giochetto d'economia che molti conosciamo: promuovi un prodotto e fai di tutto per farlo acquistare.

Esistono accessori adatti per i perversi e le perverse

[manette rosa dietro la schiena coprono il sedere]
Siete mai stati nei Sexy Shop? Fatevi un giro, troverete molte cose interessanti: fruste, manette e tanto altro. Non sono un gran fan del fetish, anche se mi piacerebbe avere una frusta ma credo che svariati complessi come il pensare di avere un pene piccolo possano essere guariti con l'uso dei giusti accessori. Cavolo, ma se li usano anche certe donne contro l'invidia penis, perchè anche gli uomini non li possono usare? Informatevi e scoprirete cose molto interessanti e piccanti.

Il mondo è vario. Perchè distruggere le diversità?

[una donna mette le mani nei pantaloni di un uomo con il torso nudo]
E' vero, esistono vari tipi di persone con: facce, mani, gambe, orecchie diverse e quindi anche di peni diversi. Perchè eliminare queste ricchezze?!


 

 

Fonti e articoli utili:

12 commenti :

  1. hahahaha, mi fa ridere questo articolo, oddio , il pene!
    Per fortuna sono nato "ben" dotato, non super proprio, ma comunque mi trovavo sempre tra i più dotati quando facevamo a gara o sesso di gruppo. Però c'è anche qualcuno con la sindrome di Napoleone, o almeno è quello che scrivono, che avesse un pene da bambino, e l'ho visto anch'io con i miei occhi questo però. A quel punto un'intervento non farebbe male, credo, ma poi si dovrebbe anche provare ad avere quel pene perché l'orgasmo nel sesso femminile arriva in molti modi come scrivi tu. Oggi si modellano tutto tranne il cervello che forse è la sola cosa che servirebbe!!!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, beh.. anche a me fanno ridere alcune parti del post che ho scritto. Infatti, era mia intenzione far ridere qualcuno.

      Ben dotato? Mi fa piacere per te. Neanch'io soffro di questi problemi, ma non è che se qualcuno fosse nato diversamente, debba essere considerato difettoso. Purtroppo l'atteggiamento di molto è proprio questo.

      Capisci, gli interventi, se ti informi bene, fanno nella maggior parte dei casi solo danni. Se cerchi qualcosina in internet, te ne rendi conto.
      Forse la cosa utile, sarebbero gli esercizi per il pene, ma non sono sicuro dell'utilità degli stessi. Dovrò informarmi.

      Comunque, al riguardo delle prestazioni e dimensioni. Preferisco piuttosto avere un pene buono, non troppo grosso, agile, veloce e che tocca i punti più sensibili. Ovviamente ci vuole anche saperlo usare.

      Di conseguenza, dico (senza offese) ... il pene gigante (25-30 cm) serve ai pigri... quelli che non vogliono fare sforzi. Il piccolo invece, sì, esiste... ma non penso sia un difetto così orribile. Magari lo è ma sempre se l'uomo pensa che quello sia un difetto. E' una questione di ragionamento.

      Elimina
    2. Si, sono d'accordo, un pene enorme da solo problemi, in primo luogo nei rapporti orali,e poi in tutto il resto anche! Non desidererei essere super dotato, meglio la norma e magari un po in più. Io già col mio, 17 di lunghezza e diametro 15 se non ricordo male, ho avuto non pochi problemi nei rapporti orali, della serie riesci a prendermelo tutto in bocca? Ma qui sto sfociando nella pornografia, uhahauhahahah!
      Vedendo i cartelloni in giro per le città mi chiedo quale sia il sottile limite che separa la pornografia dal "normale"
      E daie con sta parola, il normale, a norma, nemmeno fossimo stampati dalle presse come gli oggetti di plastica!!!
      In effetti però ...
      Ginnastica del cazzo ... hahahah, non l'ho mai sentita o forse una volta e non ricordo in cosa consiste.
      In ogni modo mi sono fatto la mia risata quotidiana, grazie al tuo post e ai miei ricordi

      Elimina
    3. Grazie a te che passi.

      Direi che sulla lunghezza siamo pari, ahah :D

      La ginnastica del cazzo, dicono sia una cosa buona... sarebbe interessante se facesse davvero qualche effetto. A mio parere non è altro che la sostituzione dei rapporti. Mi posso comunque sbagliare.

      Jan

      Elimina
  2. A me da fastidio anche quando le donne parlano dei problemi psicologici che hanno certi uomini. Credo che solo un uomo possa fare ironia, o comunque anche delle critiche, su certi argomenti, non le donne. Trovo molto fastidiosa quella Litizzetto quando fa ironia su certe cose. Se oggi ci sono degli uomini che si fanno problemi che non dovrebbero farsi, questa è colpa della società non loro. Io non mi sono mai fatto problemi perché anch'io sono sopra la media, anche se niente di speciale, ma ho una sensibilità sui problemi altrui. Purtroppo molte donne capiscono che l'argomento è fastidioso per molti uomini e ne parlano apposta, ma anche loro, a volte, hanno dei difetti la sotto. Forse dovremmo imbastardirci e attaccarle sul loro stesso terreno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me dà fastidio, soprattutto quando non sa davvero cosa vuol dire avere un certo problema, fanno finta di capirlo.

      Che c'entra se siamo colpiti da questo tipo di complesso o meno? A me importa scrivere e riflettere su argomenti che considero utili per chi soffre... ma anche per analizzare le cause di certi problemi.

      Ovviamente ho ironizzato un po', credo ci voleva... ;)

      Jan

      Elimina
  3. " Non grosso che turi, non lungo che tocchi, ma duro che duri è un pene coi fiocchi"
    Lo sottolineo, perchè non hai parlato di tempi.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che tempi, Cristiana? Parli del passato?

      Sai, lo dico... i problemi esistono nei seguenti casi:
      1. un uomo non può concepire per le dimensioni del pene
      2. un uomo non può avere una vita sessuale normale.

      Forse solo in questi casi si potrebbe pensare a prendere qualche misura a riguardo.

      Che poi non sia importante che sia lungo e grosso, capisco benissimo cosa intendi.

      Elimina
  4. quindi tutti con il metro alla mano !!!

    RispondiElimina
  5. Sono una donna ma trovo molto interessante il post e credo che molti miei amici uomini lo debbano leggere.

    Comunque suppongo che il 90/100 degli uomini, se non hanno particolari problemi, siano capaci di affrontare più o meno le stesse "Performance", è solo una questione di allenamento, in fondo.
    Poi c' è un 5% superdotato e un restante 5% un pò meno degli altri.
    Non che abbia sta grande esperienza ma insomma.... è intuibile!XD

    A quanto pare la maggior parti degli uomini che si sottopongono all' intervento chirurgico in realta non ne ha assolutamente bisogno,

    a proposito, lo sai che la mia casella postale è OTTURATA da mssaggi del tipo " Lo vorresti un pene più grande"?
    No, per dire... e poi si lamentano che siam sgarbati con i pubblicitari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, Giulia.

      Sai, a mio parere la percentuale è ancora minore. Io dire che appena l'1% sono superdotati e l'1% soffrono di micropenia.

      Proponilo pure ai tuoi amici :)
      Non mi farebbe altro che piacere.

      Hai assolutamente ragione che moltissimi uomini, se non la maggior parte di quelli che si sottopongono agli interventi è semplicemente confusa e non sa quali siano i valori veri nel sesso, nell'amore, ecc... grazie alla pubblicità, ecc.

      Beh, guarda... mi fai sentire meglio. Nella mia casella spam ci sono altrettanto messaggi pubblicitari per la viagra, l'aumento del pene, e la cosa stranissima che tutti rivolti a me usando il mio nome. E che cazzo... usano programmini spyware per spiarti.

      Grazie dell'interesse.

      Jan

      Elimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!