Cerca nel blog

Caricamento in corso...

22 febbraio 2012

Gli ipocriti

[maschere ipocrite in una svolta sulla strada]
Esistono persone, che per sentirsi al loro agio, hanno bisogno di nuocere agli altri. Sarà strano dirlo, ma molti di questi soggetti, spesso cercano di approfittarsi di quello che fanno. Tra loro ci sono quelli che sono insicuri di sè, e per questo cercano sicurezza nella loro occupazione. Essendo infelici, insoddisfatti e permalosi, si trovano nella merda totale della propria vita. Cercano però di dimostrare a quelli intorno che hanno successo in tutto, ma non riescono a realizzare che l'unica parte di loro che non avrà mai successo è la loro anima. La cosa che fanno spesso è cercare difetti negli altri, per alzare la propria autostima. Modo abbastanza codardo per affronatare i problemi.
L'ipocrita è colui che vive la propria vita, mentendo in primis se stesso. Per colpa dello stesso, soffrono anche quelli intorno, nella maggior parte dei casi gli innocenti.
Purtroppo nella nostra vita esistono momenti in cui siamo semplicemente costretti ad interagire con questi esseri, non potendo cambiare niente. Ciò che spesso proviamo è impotenza e disperazione. Ci domandiamo poi "Perchè tutto questo? Perchè dobbiamo soffrire per colpa di qualcuno, che nemmeno merita attenzione? Dov'è la giustizia?".
Di giustizia, ovviamente, oggi ce n'è ben poca in questo mondo. Muoiono persone innocenti e soffre chi non se lo merita. Chi ci pensa a tutto questo? Dio? E sopratutto, cosa possiamo fare noi con chi è davvero colpevole?
Riusciamo a mettere in galera i ladri, gli assassini, i criminali in genere, ma non quelli che ci avvelenano l'anima e lo spirito. Siamo ancora molto indietro. Ci stiamo solo allontanando dalla giustizia.
Ad alcuni, la religione sembra una soluzione, mentre per gli altri essa, peggiora solamente la situazione. Siamo talmente disumani, che non riusciamo a notare più chi è in malafede e chi no. Tutto questo perchè la vita della maggior parte di noi, umani, è basata sull'alimentazione del proprio ego.
Per fortuna, il mondo ha spazio anche per quelli onesti, sinceri e coraggiosi. La libertà di queste persone, forse la difenderò sempre. Gli onesti faranno ciò che soddisfa anche i loro compagni. I sinceri diranno quello che hanno nel cuore, senza falsità. I coraggiosi invece, lotteranno per ciò che considerano giusto.
Non vedo nessun motivo per difendere chi è in malafede. Anzi, cercherò di attaccarli, quegli ipocriti, sempre con lo scopo di farli capire che sbagliano, oppure li ignorerò semplicemente. Sì, ignorarli e deriderli è forse la soluzione migliore, poichè loro stessi non meritano aiuto, a meno che non inizino a pentirsi della propria meschinità. 

12 commenti :

  1. Ciao Jan,
    sai x curiosità sono venuta nel tuo blog e mi sono messa a leggere il tuo post ed anche alcuni (putroppo)non tutti, dei tuoi precedenti.Mi verrebbe quasi voglia di farti un applauso e se hai voglia di ridere ti dirò di +,mi verrebbe voglia sai di che??.. di abbracciarti come quando incontri una cara persona e le dicessi: che piacere rivederti!!!!...tranquillo non sono matta,vedi a parte gli scherzi il tuo scrivere mi ricorda moltissimo una persona,una che stimo TANTISSIMO!Il tuo post sugli ipocriti è STRAORDINARIO e ti accompagno volentieri quando dici che non vuoi difendere chi è in malafede(sono quelli che + non sopporto).E' vero quando si dice che il mondo è bello xchè è vario,ma brrrrr degli ipocriti ne farei volentieri a meno,oddio forse un pochino lo siamo un pò tutti(ma un pochino x carità).
    Senti ho letto su un post di "una" che ti criticava xchè fai errori d'italiano...PIETA'... io sono italiana(che non lo sia mia madre credimi non è una giustificazione) x cui non mi bacchettare,(scherzo)tu cmq ti fai capire e pure benissimo,credimi.Madoooo quanto ho scritto,basta me ne scappo,ciao e ancora COMPLIMENTI!

    LO!

    RispondiElimina
  2. Ciao LO, se quello è il tuo nick! Scusa invece, se non lo è.
    Grazie mille per il post. Sinceramente mi aspettavo altro. Mi sono poi domandato "chi sei?", sempre per curiosità ... mi vengono in mente due idee:
    - sei da okNotizie,
    - sei da un blog che avevo visitato e dove magari lasciato qualche commento.
    Mi soddisferesti con le risposte a questa mia domanda? :)
    Grazie un'altra volta ... mi riguardo poi io stesso i post, magari correggo alcuni errori... ahaha, se non ne ho fatto abbastanza fino ad ora

    RispondiElimina
  3. Eilà,ciao "JanQuarius",
    madonna mia che nome importante,mi fa sentire piccola piccola e così insignificante col mio LO, normalissimo diminutivo del mio nome,va beh...xrò mica si fa così..ok stanotte non dormirò pensando ad un nome+++ insomma + TUTTO!Ma dai che scherzo.
    Chi sono,ceeerto che ti soddisfo,sono solo una lettrice incasinata fino al midollo,qualcuno ultimamente mi ha definita Bridget Jones,ti ho trovato su un blog che io visito spessissimo,xchè è Straordinario ma soprattutto il blogghista è SUPER,ma te lo dico a bassa voce xchè vedi non siamo mai d'accordo e se sente si monta,a parte gli scherzi Jan ,è veramente una bravissima persona.
    Senti hai scritto che ti aspettavi altro,cioè?
    Sai che penso?che se mettessimo in pratica "non fare agli altri ciò che non vuoi gli altri facciano a te",ai voglia come si vivrebbe meglio,purtroppo...Io cmq anche se sbatto la testa continuo a credere nelle mie idee e pazienza se mi faccio pure male,girare le spalle MAI,se posso anche io li ignoro ma il + delle volte li affronto,a volte con il cuore in gola...anche se lo nascondo,ma li affronto.
    Beh...che dire..bella chiacchierata,le soddisfazioni te le ho tolte,x cui...AUGURONI x il tuo blog!

    LO(solo un semplicissimo diminutivo di Lorella)

    Ciao

    RispondiElimina
  4. Grazie un'altra volta per il commento, Lorella. E per i tuoi complimenti.
    Cos'è che mi aspettavo? Beh, sono molto sospettoso. Mi aspettavo qualche critica o attacco, visto che non sapevo chi scrive.
    Poi dirò sinceramente che non sono un gran chiacchierone, o forse non mi conosco abbastanza, quindi stai tranquilla, non escludo il fatto che lo potrei diventare :D
    Mi interessa poi, di dov'è tua madre, visto che non è italiana? Sono molto curioso e amo conoscere gente e culture diverse...
    Buona notte, se per caso non riuscirai a rispondermi!
    Jan

    RispondiElimina
  5. Buoooooniiiissiiiimooooo pomeriggio Jan,
    vedo che ancora hai delle richieste da farmi ed io ti soddisferò finchè potrò (ambarabà cici cocò...scusa scherzavo)con piacere.Brasov(Romania),cmq sono mortificata ma non ho molto da dirti,vedi mia madre era giovanissima quando ha conosciuto mio padre,sono nata io ed ormai è italianissima.Da piccola mio padre non mi portava con loro a trovare i nonni materni diceva che lì c'era il castello di Dracula,ricordo che mia madre preparava le ciambelline con panna e formaggio,li faceva la nonna mi disse,loro sono molto superstiziosi,dicono che se vedono qualcuno con i capelli rossi porti male e così toccano un bottone,povera me.Cmq la verità è che i nostri rapporti si sono ricuciti da poco,io dopo il diploma sono andata via da casa e beh...insomma x un bel pò di anni nada de nada,mi dispiace non poterti dire altro,ahhh era di religione ortodossa ma si è convertita al cattolicesimo,infine non c'entra nulla ma...è bellissima.
    Bene ora ti saluto se hai bisogno di qualcosa..chiama.

    Ciao Ciao Jan

    LO

    RispondiElimina
  6. Ciao Lorella!
    Sono appena arrivato a casa e sono stanchissimo. Forse sono anche un po' raffreddato.
    Grazie per la risposta.
    Brasov? Ci sono stato lì. Alcuni posti della Romania, come le montagne, mi piaciono abbastanza ... ma tanto tempo non ci sono stato lì.
    Beh, direi che nemmeno io vivo con il mio padre vero. Poi, sono qui da poco.
    Ora vado a riposarmi...
    Ciao

    RispondiElimina
  7. Buonasera Jan,
    scusa ma dopo aver letto il tuo commento non riesco a togliermi una domanda dalla testa,ma sono un pò in imbarazzo,non vorrei toccare un tasto dolente x cui se non vuoi rispondere, non crearti problemi:potrei osare chiedere xchè non vivi col tuo vero padre?Perdonami se tale domanda possa in qualche modo urtarti,ma lo chiedo non x curiosità ma ecco... come dire...è un punto molto vicino al mio cuore.
    Ti prego ancora di perdonarmi se non dovevo.
    Buonanotte
    LO
    PS: riguardati se sei raffreddato

    RispondiElimina
  8. Visto che è un punto molto vicino pure al tuo cuore, ti chiedo scusa io e ti dico che non posso rispondere qui a questa domanda. Magari lo racconterei, ma almeno non qui ...

    RispondiElimina
  9. Accidenti Jan,non avrei dovuto,perdonami,sono mortificata,sono stata una vera stupida,dovrei dare delle risposte a riguardo, ai miei bambini e pensavo...scusami non pensavo a nulla,ti prego di scusarmi,sono mortificata e se posso chiudo l'argomento ribadendo le mie scuse.
    Va meglio oggi?
    LO

    RispondiElimina
  10. Sì meglio. Tu? ... tutto bene in generale?
    Beh, non ti incolpare così tanto ... ognuno ha i propri problemi, ed è normale.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Si, grazie...malgrado tutto si,vedi Jan come hai ben detto ognuno ha i propri problemi,x questo cerco di fare molta attenzione a non fare stare male(anche se involontariamente)qualcuno.Quando nella vita si è sofferto tanto x colpa degli altri si riesce a capire un pochino di più,quanto faccia male.Io sto imparando a non avere paura o forse a controllarla,ribadisco..non sono pazza,sto solo imparando ad avere coraggio su alcune cose,tutto qui.Ehi ma... quanto chiacchieriamo?Io parlo è vero ma anche tu mi tiri le parole.
    Beh...cmq....è facile e soprattutto bello poter chiacchierare con te,grazie e...
    Buona serata!
    LO

    RispondiElimina
  12. Se hai un blog, lascia qui un link. Se no, lascia qualche tuo contatto, se desideri fare qualche altra chiacchierata in più XD
    Ciao!

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!