Cerca nel blog

Caricamento in corso...

27 giugno 2011

I momenti

Esistono momenti nei quali non vogliamo pensare, lottare e vivere. Nessuno è costretto a vivere la vita in un certo modo. Ciascuno la vive come gli pare. Nonostante tutta quella informazione che riceviamo dall'esterno, abbiamo sempre qualcosa di nostro, di personale, di intimo, di intoccabile...


Non si capisce sempre se le persone che ci giudicano ci vogliono bene o male. Non si capisce sempre se una persona ci ama o ci odia. Non si capisce mai se noi stessi siamo degli esseri umani, delle persone degne di esistere o di vivere. Non si capisce se stiamo semplicemente esistendo qui ed ora oppure soltanto dormendo.



Mi sento molto triste e malinconico, come se io stesso avrei scelto di stare sempre solo. Certe volte mi sembra di impazzire, spesso provo anche piacere per le sensazioni che ho. Non capisco più dove sono, quando, chi e perchè? Sono apatico, triste ed esasperato.
Quando qualcuno inizia a giudicarmi per quello come sono e come mi comporto, penso di aver diritto di non accettare il giudizio e fregarmene, anche se quella persona mi vuole bene.
Sto dormendo, non sto vivendo di certo, sono nel letargo continuo e senza senso.
Ora nulla mi importa, tutto per me è indifferente.

Nessun commento :

Posta un commento

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!