Cerca nel blog

Caricamento in corso...

14 settembre 2012

Musica: una parte di noi

In alcuni periodi capita di ascoltare parecchie volte la stessa canzone. E man mano che l'ascoltiamo sembra che diventi una parte di noi... un qualcosa che ci appartiene, e allora diventa nostro e di nessun altro. Forse perchè ci fa sentire qualcosa di unico, di cui forse un umano diverso da noi non si accorgerebbe semplicemente. Magari perchè lo si percepisce in un modo non del tutto uguale.


[acqua blu di un'isola d'oceano o di mare dove ci sono rocce]

La musica fa nascere l'ispirazione in noi, ci dà euforia, ci fa provare vari stati d'animo ed emozioni che senza di essa non percepiremo mai o almeno non così intensivamente. Ogni volta che ci immergiamo in quell'insieme di suoni o voci, sembra che ci perdiamo in un altro mondo, attendendo l'infinito.

Non parlo di canzoni create e adatte alla maggior parte del pubblico: quelle che si sentono su MTV, in TV o nelle pubblicità. Parlo di opere d'arte, non necessariamente classiche, basti che siano originali. Sì, proprio originali... anche se oggi di originalità ce n'è ben poca. Ormai tutto viene corrotto e contaminato. Se ascoltiamo una canzone di tipo Drum & Bass, la base sarà sicuramente di un qualcosa che abbiamo già sentito in giro. Il disco, il club, il trance ed il house, quasi tutti si ispirano dalle canzoni degli anni 70-80-90, aggiungendoci poi qualcos'altro per arricchire; ad esempio i bass o i loop, creando così i remix e altri tanti tipi.

Quando non c'erano ancora gli iPod, gli mp3, i player con i CD e vari strumenti musicali inventati da poco, l'originalità iniziò a nascere in molti aspetti della nostra vita.
La musica è molto simile alla scienza. E la cosa che le accomuna sono le varie scoperte. L'unica cosa che forse non è presente nella scienza è l'arte. Perchè la musica appunto è un'arte.

Non so che genere di musica piace a voi, però sarei curioso. A dire il vero, non sopporto i critici che dicono che un genere sia meglio dell'altro, cercando spesso di esaltarlo. L'importante è il nostro stato d'animo regalatoci da quei bellissimi suoni che originalmente provengono dal cuore di ognuno di noi che a volte inventa qualcosa di suo.

Magari mi scrivete nei commenti che genere vi piace? :)

Intanto vi lascio un po' di musica...



6 commenti :

  1. Yann Tiersen - Comptine d'un Autre Été (ØPossum Remix)

    Musica è anche questa.....una sfida nella conoscenza della vibrazione dell'ANIMA!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per ciascuno di noi un certo genere o una determinata canzone ha un significato unico.

      Si dice però che i gusti siano soggettivi, ma a mio parere esistono certi tipi di musica possono pacere a tutti proprio perchè conengono qualcosa che ci accomuna.

      La canzone che citi appariene ad esempio ad un genere che a me personalmente puace, ma a qualcuno potrebbe non piacere. Molti difatti mi dicono che ciò che ascolto induce depressione ma quando chiedo a loro che genere ascoltano, quasi tutti mi rispondono "un po' di tutto". E che vuol dire? Che qualunque cosa ti mettono su MTV, lo ascolti perchè va di moda e piace pure agli altri?

      Elimina
  2. Hai ragione Jan... credo che le mode siano una reale ''forma '' di conformismo al quale non si fà fatica alcuna nello starci dietro o dentro.

    La musica però dovrebbe rappresentare una ''forma'' dove la nostra anima si rappresenti liberamente ....scegliendo i suoni e sprigionando le emozioni in un unica identificazione.

    Ci sono tantissimi artisti che ,anche dopo la loro morte, hanno lasciato una scia del loro passaggio terreno dove è possibile rivederli, risentirli e percepire la loro essenza, attraverso la loro musica...

    https://www.youtube.com/watch?v=5oKHQeLc7UE


    Ciao ....a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Schiller - Playing With Madness:
      https://www.youtube.com/watch?v=T33X5w9_Tgs

      Elimina

    2. Rain man
      https://www.youtube.com/watch?v=R4AGRQR7wRM




      Elimina
  3. https://www.youtube.com/watch?v=b8SkX9CSJQo

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!