Cerca nel blog

2 aprile 2012

La forza dell'insicurezza

Alcuni per raggiungere uno o più scopi nella loro vita hanno bisogno di un'auto-affermazione. Purtroppo per raggiungere un'aspirazione si usa l'autoesaltazione, cercando di abbassare gli altri. Ma a che cosa serve? E chi sono le persone che hanno bisogno di tali auto-affermazioni? La risposta è più che facile, sono le persone insicure di sè, a volte anche piene di complessi.

[ritratto psicologia: complesso del pene piccolo]

Nella propria vita cerco un cammino per sviluppare e migliorare la mia persona, cercando di non calpestare gli altri, anche se è molto difficile. I problemi con cui mi scontro, sono spesso accompagnati dall'insicurezza: sia mia, sia quella degli altri. A volte succede che cercando di risolvere un problema, anche dentro di me stesso, incontro qualcuno che deve per forza impormi le sue proprie colpe e sfighe. Facendomi rispettare dagli altri, non ricevo altro che critiche ed il contrario di ciò che desidero. Concepisco che essere sicuri non è così facile come sembra. Se tenti di esserlo, si trova sempre e comunque qualcuno che cerca di sminuire e ossessionarti con la sua propria insicurezza, cercando di portarti a suo livello.

Molte persone sicure di sè danno inizialmente l'impressione di essere egoisti. Sì, proprio così. Colui che non è sicuro si attacca subito a questa superficiale sfumatura e cerca di distruggere la sicurezza dell'individuo. Non so se questo valga per tutti, sicuramente no. E' una mia visione soggettiva dunque.

Qual'è lo svantaggio dell'insicurezza e cosa può generare? L'insicurezza di per sè è qualcosa di mediocre, qualcosa che una persona riuscì ad affrontare e si fermò allo stadio medio o a quello più basso. L'insicuro non sa apprezzare gli sforzi altrui, perchè nella maggior parte dei casi li vede insignificanti. Da qui deriva la pigrizia e l'invidia di colui che è insicuro. L'invidia stessa è la spinta che porta l'insicuro a compiere degli atti che considera eroici, unici e senza pari. Un altro lato oscuro dell'insicuro sarà forse il narcisismo. Cercando quella povera creatura di compensare i propri difetti con i suoi gesti "esclusivi" e "meravigliosi", egli diventa un narciso, orgoglioso della propria insicurezza. Ed è qui che si rischia di ammalarsi. E' qui che si rischia sia di portare dei danni a se stessi che agli altri.
L'insicurezza genera e si transforma in tante altre caratteristiche umane, tra cui la debolezza, la pavidità ... ecc.

Che altro dire, rimane solamente l'idea di non lasciarsi dominare da coloro che si sono già persi nella propria insicurezza.

Non cercate di capire mai il motivo per cui un insicuro vuole deprezzarvi, poichè quella è la sua unica arma a disposizione contro di voi.

Spero che un giorno ognuno riuscirà a trovare se stesso.

4 commenti :

  1. Jan so che il blog è tuo ma potrei porre una domanda a LO?sai è l'unico modo che ho x farla e te ne sarei grato.Ivano

    RispondiElimina
  2. grazie Jan.Lo ti ho conosciuta nel blog di sam e mi piaci da impazzire,la tua dolcezza il tuo preoccuparti per gli altri la tua grande sincerità mi accompagnano da tanto,mi piacerebbe tanto poterti incontrare,so che è assurdo ma potrei sperare in una tua risposta?Ivano

    RispondiElimina
  3. certo Ivano che ti rispondo,anzi approfitto se mi permetti del tuo commento x dire una cosa che ho già detto: ho due bambini,un cane ma soprattutto sono non felice ma felicissima xchè non desidero altro.scusami Ivano,ma se rifiuto un uomo nella vita reale cosa ti fa pensare che ci sia un se pur piccolissimo spiraglio in quella virtuale?ti ringrazio delle belle cose che pensi di me,ma ti auguro di trovarle in un'altra senza xò i miei grandissimi difetti!

    Buonanotte anche a te Ivano

    LO

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!