Cerca nel blog

Caricamento in corso...

14 febbraio 2016

Stepchild Adoption - DDL Cirinnà

E' da qualche anno che si sente parlare di unioni civili. Per "unioni civili" ovviamente si intende anche e sopratutto l'unione tra persone dello stesso sesso. Da quel che ricordo, una di queste proposte è stata respinta da Papa Francesco anni fa. E' arrivato però di nuovo un disegno di legge, il DDL Cirinnà.


Inizialmente il DDL è stato proposto sotto il titolo di "unioni civili" e all'epoca quando i deputati dovettero votare a favore o contro, non pensarono che lo stesso disegno di legge prevede anche la "stepchild adoption". Qual è stato il risultato delle prime votazioni? Non voglio entrare nei particolari ne elencare numeri, ma dico solo che la maggioranza ha votato a favore.

Che cosa succede ora nel 2016? Beppe Grillo giustamente se ne esce con l'articolo in cui dice che ci deve essere libertà di coscienza nel votare la nuova legge. E qui molti politici e giornali iniziano a speculare e buttare fango dicendo che Grillo fa questa mossa (dietrofront) solo per non perdere gli elettori di destra. A parte che se un partito vota pro o contro una legge, non significa necessariamente che abbia delle coalizioni nascoste con altri partiti, sopratutto se si tratta del Movimento 5 Stelle (che come ben ricordiamo non cerca alleanza perchè è contro i partiti già presenti). Mi sembrerebbe comunque ipocrita parlare di coalizione tra il M5S ed altri, quando lo stesso PD guidato da Matteo Renzi (che è a favore del DDL Cirinnà) ha coalizioni grazie alle quali sta distruggendo lentamente il paese. Comunque, il fatto sta che per "libertà di coscienza" si intende semplicemente: votare una determinata legge non tenendo conto delle tendenze (es: "siamo indietro, l'Europa ha già superato questa fase") e della paura di discriminare (cioè: "anche un omosessuale deve poter avere una famiglia e un figlio").

In realtà di discriminazione non si tratta, poichè l'omosessuale non viene privato di nulla che ha già. Si tratta semplicemente di imporre valori e concetti su cui si basa il resto dell'occidente. Distruggere la famiglia originale vuol dire mettere l'individuo a rischio, renderlo più vulnerabile, privarlo di un'identità (sopratutto quella sessuale) e confonderlo nella scelta dell'orientamento sessuale. Mi meraviglio come quei tanti che hanno votato a favore della nuova legge non abbiano tenuto conto dei diritti del bambino. Come potrebbe crescere questo minore che avrà due mamme o due papà? Ci vuole veramente poco per capire il danno che egli può subire. Basta uno studio basilare della psicologia per comprendere l'importanza della presenza della figura paterna e materna per un bambino (vedere: Bowlby sui minori).

Dopo le unioni civili arriva la stepchild adoption, poi, arriva anche il matrimonio gay inclusa l'adozione classica, e infine l'utero in affitto (usato già in tanti paesi). Dopo tutto questo, mi verrebbe da dire che nella società l'eterosessualità inizierà a sparire essendo considerata anormale con l'attuale regime genderista che ha iniziato già ad operare nelle scuole.

Non mi dilungo troppo. Vorrei dire soltanto che prima di dire che il DDL Cirinnà sia un passo avanti, una conquista di civiltà e/o un progresso, pensate prima ai bambini che vengono privati di uno sviluppo normale della propria psiche e personalità. Non è civile dopo la nascita strappare il bambino dalla madre (perchè è questa nei primi anni della sua vita a garantirgli lo sviluppo affettivo) affidandolo ad una coppia di gay o di lesbiche. Non è civile credere che nelle coppie gay ci sia meno violenza, poichè si tratta solo di propaganda a loro favore.

La soluzione credo sia scontata e ovvia: prima i diritti del minore e poi quelli dell'adulto (non importa che sia etero o omo)!

Risorse:

9 commenti :

  1. Concordo e aggiungo che le coppie omosessuali sono state esaminate e paragonate a quelle etero. È risultato che le coppie lesbiche sono più violente di quelle etero. Quelle fatte da omosessuali maschi sono generalmente meno violente, ma anche lì va considerato lo sviluppo psichico soprattutto dei figli maschi, poi anche delle femmine. Negli USA tutti sanno molto bene, per via di studi statistici di dominio pubblico, che c'è una forte correlazione tra gli adolescenti maschi e tra criminalità droga e assenza del padre. Padre che ovviamente dovrebbe rappresentare la loro virilità. Ho molto da dire su questi argomenti. Credo che molti dovrebbero capire che non si può legiferare a sensazione su queste cose. Devono essere gli scienziati a dire cosa comporta una data legge a livello sociale e psicologico. Dopo di ciò i politici dovrebbero prendere la loro decisione. Quella omosessuale ormai è diventata una lobby potente sostenuta dal capitalismo e da altri poteri che vogliono svuotare la virilità del suo senso evolutivo.
    Mi ha stupito vedere in TV questo servizio:https://www.youtube.com/watch?v=gjbWB40C9Jw
    Mi piacerebbe sentire un tuo parere a riguardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa per il ritardo della risposta. Comunque ho avuto tempo di riflettere sul tuo quesito. Ti chiedo scusa in anticipo se non guardo il video, poichè oggi sono veramente distrutto.

      Cerco di darti una risposta. Vedi Y, più studio e mi informo della politica, più mi viene voglia di ritirarmi. Perchè? Per il semplice fatto che mi rendo sempre più conto che qualunque posizione tu prendi, sarai inevitabilmente contro qualcuno o qualcosa. Non importa che tu voti sì, no o ti astieni dal voto, poichè il sistema è fatto in tal modo da farti calpestare i diritti degli altri. E non mi sembra che sia una cosa perfezionabile, anzi, pare che sia una cosa ben pianificata.
      La destra e la sinistra per identificarsi, usano questi tipi di posizioni: sì, no, pro, contro, ecc. Guarda in cosa si sono trasformati gli antifascisti, nuova specie di fascisti. Guarda cosa sono i comunisti di oggi, impostori peggio di stalin. Ora non vorrei contraddirmi, ma a volte ci vuole perchè si cresce nel comprendere ciò che ti circonda.. volevo dire che anche M5S si contraddice. Io li ho citati nel post e ho anche approvato il loro modo di fare perchè, come ho già detto a qualcuno "se devo scegliere tra la cacca e la pipì, scelgo la pipì". Mi sto deludendo sempre di più ascoltando cosa si dice in parlamento e cosa si dice in senato. Un grillino dice "libertà di coscienza sulla stepchild adoption", l'altro "noi votiamo a favore della legge cirinnà", il terzo "ma che vuoi che succeda con 30 voti contro nel parlamento e 2-3 nel senato". Poi, non mi va di parlare della loro politica di democrazia: accettano che Casapound faccia parte del M5S però non accettano un negazionista dell'olocausto. Democratici? Mica tanto.
      Il punto Y è che anche se pensi che dietro tutto ci siano le lobby, inevitabilmente prendi una posizione. Secondo te le lobby che controllano l'internet lascierebbero che si svelassero i loro segreti? No, perchè cambiano tattica ogni volta che qualcuno si rende conto di quel che accade intorno. Non siamo liberi di votare, e chi lo crede è solo un illuso, non siamo liberi se ci impegnamo nella politica, non lo siamo se lottiamo per la libertà, perchè quando la acquistiamo per noi, inevitabilmente la togliamo a qualcun altro. Perchè ti scrivo tutto questo. Per il semplice fatto che anche la legge Cirinnà è un esempio di come è impossibile prendere una posizione ma anche essere imparziali, poichè sarai comunque etichettato.
      Cosa vuoi che ti dica delle ricerche sulle famiglie gay. Molte di queste sono false, come lo sono quelle sul femminicidio. Ma tutto questo Y, non fa altro che metterci gli uni contro gli altri. E' tutto pianificato apposta! Non esiste il libero arbitrio. L'unica cosa che ci permetterebbe di essere liberi e in armonia è tornare a come si viveva milenni fa senza la tecnologia. Si viveva di meno, sono d'accordo... ma almeno VIVEVI! Sottolineo che vivevi perchè oggi si vive di più ma per che cosa si vive? Sopratutto per lavorare!
      Volevo essere sintetico ma non ce l'ho fatta. In ogni caso spero che tu abbia capito il mio punto di vista.. o molto probabilmente no.
      Saluti,
      Jan

      Elimina
    2. Ho capito il tuo punto di vista Jan. In realtà il primo lavaggio del cervello te lo fanno i genitori, poi la scuola e la TV. Quindi tu hai una cultura che in realtà non è la tua, ma quella della società che ti circonda. Se fossi nato e cresciuto tra gli antichi romani ragioneresti da antico romano. È importante capire questo. Io cerco di divincolarmi da questo stato di cose cercando di mettere in discussione tutti i dogmi moderni, compresi quelli sulla "libertà" e sul "diritto". Il classico "fai quello che vuoi basta che non rompi al prossimo", è un'inganno moderno secondo me. Infatti cercano sempre di rifilarcelo. Quello che più cercano di rifilarti non dico che sia certamente una fregatura, ma il dubbio dovrebbe venirti. Spesso noto che vuoi mettere d'accordo certi modi di pensare moderni e "rifilati" da certi furbacchioni (massonerie e poteri finanziari) con modi di pensare antichi e tradizionali. Io credo che oggi come oggi puntino sul cambiare il modo di ragionare delle maggioranze (che sono quelle che contano) attraverso la scuola e la TV. cercano di farti accettare certe cose e non di nascondertele. Tutto sarà perfetto (per loro) quando non avranno più bisogno di nascondere nulla. Quindi sì, parlano sempre più chiaro e si lasciano vedere sempre di più anche su internet. inoltre il miglior modo di nasconderti qualcosa è dove non cercheresti: davanti i tuoi occhi. I 5 stelle cercano di rimanere integgerrimi rispetto al fatto di rispettare sempre le stesse regole, ma gli avversari trasformano ciò in un'arma. Così i 5 stelle non sanno più che fare, come comunicare e far capire la loro posizione ai cittadini distratti, e si impaperano (sbagliano). Per il resto, sono costretti ad usare anche loro tecniche di comunicazione per riuscire a trattenere qualche voto. In fondo se Renzi ha questa forza lo deve all'inganno che esercita con le tecniche di comunicazione del suo partito. Così, dato che un revisionista è considerato merda anche dai tre quarti dei votanti 5 Stelle, sono costretti ad estrometterlo con qualche cavillo. Chi però non vuole farsi prendere per il naso deve sapere che le elezioni oggi come oggi è difficile vincerle parlando sempre e solo chiaro proprio perché la gente è ingannata dall'altra parte. Io accetto qualche inganno da parte dei 5 stelle, perché so il motivo per cui lo portano avanti. Sostanzialmente fanno del loro meglio per combattere la macchina comunicativa del PD e compari ladri. Spero sia tutto chiaro.
      P.S.
      Il video è interessantissimo secondo me.

      Elimina
    3. Y, vedi.. proprio il fatto che il M5S sta cercando di non perdere i propri elettori è già un fatto che ti dimostra che si stanno avvicinando alla logica degli altri partiti. Noto, come ho già specificato sopra, molte incongruenze, sopratutto per quanto riguarda l'informazione del PD (90% dei mass-media) e quella del M5S. Guarda un po' che a rifiutare il super-canguro(emendamento Marcucci), non hanno avuto paura di perdere quei 0,9% di elettori, eppure li hanno persi (tra cui anche gay e attivisti lgbt).
      Personalmente ho preso una posizione, di essere contro il DDL Cirinnà, ma non considero corretta al 100% la mia scelta. Il perchè te l'ho già spiegato.
      Volevo altrettanto aggiungere che è molto facile perdersi nei ragionamenti e nelle ipotesi complottiste (non è un'offesa). Io potrei anche non escludere la possibilità dell'esistenza di quel complotto (mostrato nel video) ma non escludo nemmeno ciò che mi suggerisce la mia percezione naturale delle cose. Nel senso che senza l'informazione spazzatura possiamo avere risposte a tante domande già dentro ciascuno di noi.
      Se il modo di fare dei 5S è per mettere in difficoltà la legge non permettendo che passi, sarei solo contento! Ma dei dubbi mi rimarrano comunque, sopratutto su Grillo e Casaleggio.

      Elimina
    4. Perdere lo 0.9 è una cosa avere lo 0.9 un'altra. I 5 stelle sono costretti a fare un po' di propaganda per non sprofondare allo 0.9. Un negazionista in lista avrebbe dato questo risultato certo. Inoltre la gente che vota 5 stelle è molto suscettibile, per cui ci sarà sempre il tizio che dirà "mi avete deluso". Purtroppo l'elettore che non guarda il tutto nel suo complesso è un'elettore poco fedele a chi cerca sul serio di far del proprio meglio, mentre l'elettore distratto continuerà a votare il partito del malaffare senza accorgersi del suo errore. Purtroppo il M5S è votato per il 90% da elettori che non guardano il complesso delle cose e sono pure suscettibili. Peggio ancora qualsiasi persona che sia dotata di rispetto da parte di altri è in grado di spostare voti con le sue opinioni. Magari tu sei capace di spostare 50 voti. Che ne sai? Dicendo che nutri dubbi contribuisci, seppur in minima parte, ad affossare il 5 stelle. Questo è un problema per il M5S, perché molti dei suoi elettori prendono fiducia da opinion leader che sono contro corrente e scrivono su internet che, come te, decidono se ci si può fidare o meno. Io conosco molto bene il 5 stelle e Grillo. Soprattutto conosco da dove vengono le idee di Grillo. Credo di sapere abbastanza pure di Casaleggio. Io mi strafido della buona fede degli attivisti del 5 stelle e del fatto che i parlamentari agiscono autonomamente. Sai che io mi informo molto bene prima di parlare, no? Il 5 stelle non porta avanti le mie istanze, ma è sicuramente lunica forza politica votabile da gente onesta. Inoltre pensano davvero a creare una società più accogliente che non lasci nessuno in dietro. Se riuscissero a governare avrebbero tutti i poteri forti pronti nel cercare di far sgambetti e far perdere consensi. Però incomincerebbero a muovere i soldi verso le pubbliche utilità. Alla fine migliorerebbero anche la tua vita. Sono l'unica speranza, per molti, di non dover dormire sotto i ponti. Ovviamente preferirei votare altro, ma mi sono abituato all'idea che molto difficilmente le mie idee saranno difese da qualcuno in parlamento.
      Comunque io il servizio che reputi "complottista" lo sostengo. Credo solo che sia da ampliare ulteriormente il discorso. C'è di più, non è solo una questione materiale, ma anche di credo. Qualcuno crede in un certo tipo di mondo, che un vero cristiano definirebbe "satanico".

      Elimina
    5. Aggiungo che io lotto da sempre contro un certo modo di usare il termine "complottista". Fino al 2001, per tutti, il complottista era soltanto colui che i complotti li faceva o li sosteneva. Dopo 7 anni di utilizzo di questo termine per indicare chi crede all'esistenza di "fantomatici complotti", nello zingarelli è entrata anche questa accezione. Ricordati sempre di Orwell e della neolingua Jan. Non partecipare al rincoglionimento delle masse che fa la TV.

      Elimina
    6. Spiegami un po' la differenza tra perdere ed avere.

      Raccontami che sai di Casaleggio.

      Sul fatto che sia l'unica forza votabile, ti posso dar ragione, infatti io li voterei.

      Y, molte parole oggi hanno un significato diverso da quel che pensiamo. Ho usato la parola complottista perchè è la più comune, ed anche perchè non conoscevo un altro termine per definire una persona che parla di complotti. Io credo che esistano alcuni complotti, ad esempio il signoraggio bancario, case farmaceutiche che producono apposta farmaci o per farti pagare di più o per rincoglionirti, sulle scie chimiche non mi sono informato tanto. Questi sono esempi di complotti che molto probabilmente sono delle verità.

      Elimina
    7. Che differenza c'è tra perdere 9 centesimi di euro quando hai 25 euro in tasca e tra l'avere 9 centesimi di euro soltanto, in tasca? La stessa che dicevo nell'esempio dei voti.
      Ufficialmente Casaleggio è a capo di un'azienda che si occupa di comunicazione e pubblicità su internet. Il bilancio dell'azienda è pubblico. Non c'è alcun motivo per pensare male di lui senza delle prove anche solo indiziarie. Inizialmente ha collaborato con Di Pietro, poi con Grillo già nel 2005. Fondamentalmente ci sono prove assolute sul fatto che non da ordini e non manipola i parlamentari 5 stelle. Stesse prove assolute che esistono su Grillo. Se io fossi un capo di un'azienda o fossi un ricco uomo di spettacolo, pensi che non vorrei fare nulla per cambiare questo mondo? Il M5S da quando è in parlamento ha fatto perdere popolarità e di conseguenza anche soldi a Grillo. Tra l'altro era ovvio che sarebbe successo. Io non ho dubbi sulla buona fede di entrambi, ma il progetto 5 stelle non mi rispecchia comunque.
      I termini devono essere protetti nel loro significato originale, altrimenti finisce come nel libro di Orwell, 1984. Caso mai dovresti dire "teorici dell'esistenza di determinati complotti", non "complottisti". Oppure potresti usare la parola "dietrologi". Un "dietrologo" è una persona che sospetta che dietro certi avvenimenti ci sia spesso qualcosa di occulto. Il complottista invece è colui che fa il complotto. Dobbiamo cercare di farlo capire a chi conosciamo. Così magari la gente non smetterà di credere nell'esistenza dei complotti solo perché non sa più come devono essere chiamati quelli che li fanno.

      Elimina
    8. Un esempio di complottista fu Bruto. Ordì un complotto contro Giulio Cesare. Questo per farti capire meglio il termine.

      Elimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!