Cerca nel blog

Caricamento in corso...

23 maggio 2012

Uomini e donne: soffrono nello stesso modo

Articolo tratto da Infanzia e adolescenza

oggetto: differenza di trattamento giudiziario, diverso allarme sociale sulle vittime, degrado e conflitto tra uomini e donne.

[parità maschio e femmina/uomo  edonna]Mi fa male, e molto, quando leggo casi di stupro alla fermata dell’autobus ed allo stesso pari mi fa male quando leggo di casi di violenza femminile verso uomini. Mi fa ancora male poi vedere che si fa troppo poco e si fa “differenza” tra uomo e donna (vittime di serie A e B) favorendo così ulteriori violenze: per un padre che maltratta o uccide i figli si butta la chiave, per una madre pochi mesi è tornerà in libertà (a reiterare il reato), per un uomo che stupra sono previsti 8/12 anni (più dell’omicidio colposo), per una donna che lacera e rende sterili i genitali maschili si arriva si e no a 2 anni (neanche un giorno di prigione con la condizionale, si veda i casi degli ultimi anni dalla Bobbit alla Monti).

Non scordiamoci che mentre in certi stati è praticata l'infibulazione alle donne in altri è praticata l'evirazione degli uomini (solo in india gli eunuchi sono un milione e mezzo) e che per ogni milione di suicidi quasi ottocentomila sono maschili riporta l'OMS; nel mondo ci sono le prostitute sulle strade come i minatori sottoterra, le bambine negate della scuola ed i bambini soldato. Ed in Italia ogni anno muoiono 250.000 uomini e 250.000 donne allo stesso pari.

Riportare, come avviene oggi, quasi soltanto disgrazie e problematiche femminili è degradante per il gentil sesso, ma soprattutto porta a creare un aspro conflitto tra i sessi.

Dunque cerchiamo di fare un passo avanti, di essere un po’ più civili ed intelligenti, occupandoci dei cittadini tutti, esattamente come dice la nostra Costituzione senza distinzione tra uomini e donne, atei o religiosi, bianchi o neri.


 

2 commenti :

  1. Buongiorno sono "Stella Stellina", come premessa chiedo scusa per usare questo blog in maniera poco consona.....
    Vorrei lasciare, se posso, un messaggio x LO'...

    Lo', io credo, forse sbaglio ma lo credo, che il tuo abbandono sia stata una scelta sbagliata, forse poco ponderata... Di la' nessuno di quelli che ti vogliono bene ti ha giudicata, forse c'e' stata qualche critica idiota da parte di qualcuno che non ti conosce da tempo come noi piu' fedeli del blog....
    Io non ho piu' contraddittorio femminile e i tuoi commenti "casinari" mi mancano non poco...
    Nessuno ti ha scacciata e tutti vorremmo che tu tornassi.....Nessuno vieta a nessuno di scrivere dove vuole e partecipare alle discussioni anche in 100 blog, una cosa non esclude l'altra.... Farebbe piacere a tutti noi che tu tornassi anche tra noi(a tutti te l'assicuro!!)....
    Spero che il titolare del blog permetta la pubblicazione di questo scritto e spero che tu Lo' lo legga.... ti aspettiamo tutti.
    Un bacio grande e un abbraccio
    Stella Stellina
    P.S.
    Grazie Jan se pubblicherai...

    RispondiElimina
  2. Ciao Stella stellina,Jan mi ha detto del tuo messaggio ieri ma io avevo timore a scriverti.Ho letto il tuo commento tante volte e vedi nn è proprio come tu dici,ma preferisco nn parlarne,scusami.Anche tu mi manchi tanto e nn solo tu.
    Io ci provo Stellina anche se...ho timore,vi voglio bene.
    Grazie
    sei la "mia" stellina
    LO

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!