Cerca nel blog

Caricamento in corso...

25 gennaio 2012

L'egoismo dell'essere umano

Il fatto che con il passare del tempo l'essere umano stia diventando sempre più egoista, per me è già ovvio. Basta pensare a come fu la situazione nelle epoche precedenti, cercando di paragonarla con la situazione di oggi.

[sole e nuvole: vista dall'alto]

Il punto è che tutta questa libertà, che noi oggi vediamo e con cui viviamo è una nostra illusione. La persona che fonda un'organizzazione, un'impresa o un'azienda, a noi sembra libera ed emancipata. Quindi tendiamo ad associare la libertà a qualcosa di materiale; i soldi, il successo oppure le ambizioni ed infine l'egoismo. Molti di noi infatti non fanno altro che contribuire allo sviluppo di questa "libertà".

Ci sarà per sempre lo sviluppo di qualcosa, ma quello che manca è il progresso. Quando è stata l'ultima volta quando qualcuno di noi abbia tenuto la mano di una persona che stava morendo per strada di fame, non conoscendola nemmeno? A noi non interessano le persone con poco successo, con pochi soldi. Noi non li consideriamo nemmeno degli esseri umani! Non ditte di "NO", non fatte finta di non capire di cosa sto parlando! Lo capite benissimo! Questa freddezza, questa xenofobia, questo menefreghismo presente in quasi tutte le persone che vivono in circostanze moderne e lussuose, non è superficiale per niente. La vita dell'essere umano è una vita a sè che nessuno ha diritto di togliere o distruggere. A parte che la vita dei poveri viene distrutta non solo materialmente, ma anche moralmente grazie ai nostri stupidi e disumano pregiudizi. Non capisco a cosa possa servire l'intelligenza allora, in assenza di cuore! Molti ricchi infatti si dichiarano intelligenti, nobili, ma purtroppo non notano quello che a loro manca di più di tutt'altro – il cuore.

Perchè quando vediamo una persona in strada, guardiamo subito in che cosa è vestita, che colore di pelle ha, come cammina e se parla con accento o senza? A noi non interessa la persona, ma quello che la rappresenta, quello che la fa splendere. Siamo dei meschini morali! Il nostro onore l'abbiamo lasciato sul tappo del gabinetto, dopo averci fatto la "cacca" dentro. Le nostre capacità intellettuali sono rimaste nei libri delle elementari che non abbiamo nemmeno aperto. Tutta la nostra sensibilità l'abbiamo spesa sulle poltrone per la manicure e sui lettini per i massaggi. Siamo cinici come dei tavoli sporchi che da anni non sono stati puliti da nessuno. Tutto ciò che a noi serve è leccare il culo a qualcuno per poter portare avanti il nostro.

Nessun commento :

Posta un commento

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!