Cerca nel blog

Caricamento in corso...

14 agosto 2011

"Antifemminismo nel mondo" - articolo respinto da Wikipedia

Ieri(13/08/2011) sarà stata la decima volta quando ho tentato di includere questo articolo nella voce "Antifemminismo". Ho anche citato le fonti, ma me l'hanno respinto e mi hanno quasi bannato, mandandomi un messaggio nel quale c'era scritto qualcosa sul vandalismo. Non sono un vandalo. Mi sono documentato su come aggiungere gli articoli su Wikipedia e non mi sembra di aver sbagliato. In ogni caso, non so chi sia questo moderatore "Pracchia-78", ma so che c'è qualcosa che non va.


Ecco l'articolo:

Molti dei sostenitori dell'Antifemminismo sono dell'avviso che il Femminismo ha già raggiunto gli obiettivi originali di facciata, e che oggi sta cercando di imporre lo "status" della donna allo scopo di ottenere la supremazia di genere, e cioè i posti di potere in tutti i campi della società umana, facendo largo uso della mistificazione tramite i media.
Alcuni antifemministi affermano che il Femminismo ha portato determinanti cambiamenti relativi alle regole morali legate alla sessualità, in netta contrapposizione ai valori tradizionali; ad esempio: l'accettazione dell'omosessualità come normalità, l'enorme diffusione della pornografia, il sesso libero e occasionale, l'aumento incontrollabile di separazioni e divorzi: sono indicati come alcuni degli effetti negativi del Femminismo.
Non opponendosi, però, né con la violenza né ideologicamente a tutte le minoranze, il pensiero antifemminista si concentra nel lottare l'immagine errata con la quale, il fanatismo inveterato del Femminismo, ha fatto vedere i rapporti tradizionali tra i sessi, e cioè come una semplice questione di dominio del maschio e subordinazione della femmina.
Gli antifemministi generalmente contestano la politica discriminatoria anti-maschile, tra cui: l'atteggiamento prevenuto nei confronti del padre; i criteri adottati per l'affido dei figli, che alienano quasi sempre un genitore, spesso il padre, e i minori; alimenti, attribuzioni di beni e proprietà relativi ai divorzi, etc...
Punto fermo dei più attenti pensatori è la convinta denuncia della strumentalizzazione sistematica, di ricerche, indagini, immagini, pubblicità, statistiche, etc... ─ con l'uso anche di dati falsi ─ che viene perpetrata dai vari e numerosi gruppi femministi, dietro i mass-media e la politica, allo scopo di screditare e coprire d'ignominia tutto il genere maschile.
L'antifemminismo non accetta l'immagine deformata della donna, che le ideologie femministe hanno imposto nella società, perchè, a suo avviso, lede anche i diritti delle donne stesse, minandone profondamente l'autostima.


INFO: http://it.wikipedia.org/wiki/Antifemminismo

5 commenti :

  1. Non ricordo se questa è una parte della voce che curai oppure no...

    RispondiElimina
  2. Mi sa di no ... l'abbiamo annalizzata e completata sul forum di AntiFeminist...

    RispondiElimina
  3. da "GLI UOMINI DEVONO FARLA SEDUTI" alla TASSA SUL PENE, ovvero il tramonto del delirio FEMMINISTA

    1)Gruppi femministi dell'Università di Stoccolma hanno stabilito che sarebbe opportuno rimuovere dalle toilettes dell'Università tutti gli urinatoi "per uomini" in quanto intrinsecamente discriminatori.
    2)Tassare alla nascita tutti i bambini maschi. “Tassarli in quanto maschi perché siccome gli uomini a parità di incarico guadagnano il 25% in più delle donne è giusto che rifondano la somma che usurperanno fin dal momento in cui vengono la mondo”

    Questi ed altri deliri di una società che oramai ha raggiunto l'apice della sua trasformazione deformante, nel mio ultimo articolo sul blog GIOVANEOPINIONISTA...

    2013: uomo e donna,disuguaglianze oconflitti?
    Buona Lettura

    http://giovaneopinionista.blogspot.it/2013/01/da-gli-uomini-devono-farla-seduti-alla.html

    RispondiElimina
  4. Ciao Prometeo!
    Ho già sentito del caso successo a Stoccolma.
    Ti ringrazio della segnalazione del tuo articolo. Quando avrò tempo lo leggerò.

    Jan

    RispondiElimina
  5. p.s. Prometeo, ho postato un commento sul tuo blog ma probabilmente lo segnala come spam.

    RispondiElimina

NOTA IMPORTANTE:
Firmarsi è segno di educazione!